Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

EDP Jesina vince contro il Vittorio Veneto: 2-1

La Jesina conquista tre punti pesantissimi, proprio come le proprie gambe strascinate per 90 lunghi minuti un un campo allentato dall'interminabile acquazzone che ha accompagnato Luciani e compagne per quasi tutta la durata dell'incontro.

 

Una buona Jesina ha saputo aver ragione del temibile e ben organizzato Vittorio Veneto proprio nel momento più delicato, ovvero quando il direttore di gara ha decretato un rigore a dir poco discutibile, estraendo persino il cartellino rosso per Emma Guidi, rea non confessa di aver atterrato un'avversaria in area al termine di un tiro di quest'ultima, terminato fuori.

E così le biancorosse si sono ritrovate in 10, con l'acciaccata Katia Cantori tra i pali, e col risultato di nuovo in parità, a soli 13 minuti dalla fine. Un risultato che meritatamente le ragazze di Iencinella avevano girato a proprio favore grazie ad un eccellente colpo di testa di Noemy Fabbretti al 3' del secondo tempo. Quanto sopra, in virtù di un buon primo tempo, nel quale più volte le biancorosse erano riuscite ad impensierire l'attento portiere ospite e a collezionare ben 5 calci d'angolo.

Una bella partita, con tante emozioni. Se da una parte il tridente composto da Luciani, Monterubbiano e Fabbretti ha saputo tenere in apprensione la retroguardia veneta, dall'altra c'è stato da fare anche per Guidi, attenta in un paio di occasioni ed aiutata da un provvidenziale salvataggio (sulla linea) di Mari, laddove non era riuscita coi propri mezzi.

Ancora migliore la prestazione delle marchigiane nella ripresa. In difesa le nostre ragazze controllano ogni singola ripartenza delle avversarie, e sulle ripartenze la Jesina riesce ad incutere timore sia con gli esterni difensivi che di centrocampo. Dopo il goal, realizzato in apertura, ancora qualche bell'incursione, con Reginato sempre attenta. E la Jesina colleziona altri 6 calci d'angolo. Il rigore e l'espulsione gelano gli animi, più di quanto non abbia fatto il freddo e gli osceni calzettoni fuxia dell'allenatore in seconda Urbinati. Eppure messa la palla al centro Mosca e compagne continuano ad affondare i colpi, finchè all'85' su un corto retropassaggio verso il portiere si inserisce ancora Fabbretti che deposita in rete. L'arrembaggio finale è controllato dalle leoncelle che rischiano solo su un cross su punizione dalla tre quarti, respinto coi pugni da Cantori.

Arbitraggio discreto, con due "sbavature" (una per tempo).

La Jesina con 10 punti nelle ultime 4 gare si allontana dalla zona a rischio della classifica e si appresta ad affrontare altri due turni davvero difficili contro Imolese (fuori) e Stella Azzurra (in casa).

Tabellino.

JESINA: Guidi, Alunno, Domi, Fiorella (22' st Battistoni), Picchiò, Mosca, Fabbretti (44 st' Sandroni), Catena, Monterubbiano (30' st Cantori), Luciani, Mari. All. Iencinella. A disp. Barchiesi, Volonnino, Cinti, Morelli.

V.VENETO: Reginato, Furlan, Salamon (30 st Piai), Pancot (20' st Cettolin), Casagrande, Da Re, Simeoni, Zanella, Cisotto (32' Da Ros), Norido, De Martin. All. De Bortoli. A disp. Cazzaro, Sommariva.

Arbitro: Andrea Cappabianca di Terni (Gobbi e Mosca).

Reti: 48' e 85' Fabbretti,  77' Norido (rig.).

Ammoniti: nessuno. Espulsa Guidi per fallo da ultimo al 31' st.


Sabato la Primavera ha impattato per 1 a 1 pur dominando contro il Vignola. Non è bastata la rete di Marta Papa a consentire alle ragazze di Urbinati di aver ragione delle avversarie, che sono riuscite a pervenire al pareggio a pochi minuti dal termine. Tante le occasioni da rete non concretizzate dalla Jesina che si è dovuta accontentare di un solo punto. Tutte le gare del girone sono state rinviate ad eccezione di Castelvecchio - S. Zaccaria, terminata 1-4.


Il calcio a 5 "senior" ha subìto una battuta d'arresto. Opposte, in trasferta, alla leader Chiaravalle, un'ottima Jesina ha perso per 2-1 al termine di una partita divertente e ricca di emozioni, che le leoncelle non sono riuscite a rimontare per la bravura del portiere locale Bori, abile a conservare nel finale con due grandi interventi il vantaggio che le sue compagne si erano guadagnate prima (doppietta di Marchetti, seconda rete con rocambolesca deviazione di un difensore).
La rete della Jesina è stata messa a segno da Diletta Notari.


Le allieve del futsal travolgono invece le pur generose esordienti (per molte si trattava in assoluto della prima gara) del Real Lions Ancona.

Il punteggio finale di 20-1 con goleada per tutte le ragazze biancorosse: Michela Catena 7 reti, Tamara Fontana 2, Stefania Barchesi 3, Maddalena Porcarelli 4, Annarita Talacchia 2, Valentina Matteucci 2, Aurora Bartolini.


Le sempre più sorprendenti esordienti allenate da Serena Lorenzetti, che fino ad oggi hanno vinto tutte le partite tranne una, affrontano lunedì sera ad Agugliano (inizio ore 17.30), proprio l'unica squadra contro cui sono capitolate nel campionato provinciale.

Fonte Jesina Calcio Femminile

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Jesina Calcio Femminile

La E.D.P. Jesina Calcio Femminile è la squadra di calcio femminile della città di Jesi, che milita nel campionato nazionale di serie B. Sito Web

Life Color è un'agenzia di comunicazione rivolta alla ricerca del miglior successo possibile per la vostra azienda, è specializzata nello scegliere la soluzione ottimale per promuovere l’immagine aziendale tramite il mondo internet.

Costruzione siti joomla!
Realizziamo il tuo sito in joomla! con professionalità ed esperienza

Sviluppo template joomla!
Realizziamo template per joomla! adatti alla tua immagine aziendale

Ottimizzazione Seo joomla!
Posizioniamo il tuo sito joomla! ai primi posti sui motori di ricerca

Creazione estensioni joomla!
Realizziamo componenti, moduli e plugin per joomla!

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator