Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Jesi: la crisi continua a farsi sentire nelle fabbriche della Vallesina

  • News

«Da dieci anni l'Italia è immobile per quanto riguarda gli investimenti, il reddito, l'occupazione e lo sviluppo. Occorre un'idea precisa di politica economica che sostenga la crescita, la formazione, la motivazione dei giovani e gli investimenti produttivi. È fondamentale la ricerca di una migliore qualità ed efficienza nella produzione come segnali distintivi». Queste le riflessioni principali della relazione di Guglielmo Epifani, l'ex segretario generale della Cgil ed ora presidente dell'associazione culturale Bruno Trentin. Epifani è stato invitato a Jesi dalla Cgil cittadina e dall'Istituto Gramsci Marche per dibattere sui temi della crisi e del lavoro. Ha partecipato ai lavori, svoltisi il 26 gennaio nella sala conferenze della Fondazione Colocci, il giornalista economico del quotidiano Repubblica Roberto Petrini il quale si è soffermato sul modello di industria marchigiana i cui imprenditori sono solidi e poco legati alla finanza: proprio l'economia di carta ha causato i maggiori problemi che investono non solo l'Italia ma anche il mondo intero perché la crisi è internazionale. «Se è necessario combattere l'evasione fiscale, è ancora più urgente prevedere dei piani di sviluppo: la politica ed i partiti di sinistra non possono rinunciare alla politica economica» ha detto inoltre il giornalista. Marco Manzotti, segretario generale Cgil Ancona, ha presentato i dati della realtà marchigiana in cui le assunzioni a tempo indeterminato sono pochissime e dove nel 2011 l'industria ha registrato una perdita di addetti pari all'11%. «È necessario creare le condizioni per l'innovazione e la riconversione delle nostre industrie manifatturiere mettendo il lavoro al centro di questo processo» ha concluso Manzotti.

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

News

Le Notizie della Vallesina suddivise in diversi canali, raccontano gli eventi di cronaca e sportivi più importanti che accadono ogni giorno, con descrizioni e riprese video.

Zap-Juice muove e promuove il territorio

Zap Juice è quindi un contenitore plastico, un laboratorio che raccoglie e raccorda sensibilità, conoscenze professionali, passioni tutte unite da uno slancio organizzativo pionieristico e dalla certezza che in ogni iniziativa la comprensione e la condivisione non sono atti dovuti, piuttosto un esito spontaneo scaturito dal rispetto di ruoli, dalla coincidenza di interessi e opportunità.

Esutur Bus Tour Operator