Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

L'inaugurazione a Gerusalemme delle nuove sale del Magnificat

  • Pubblicato in Cronaca
Il 4 settembre 2012 è stato un giorno importante per le Marche. E' stata infatti inaugurata una nuova area di ben 500 mq presso la scuola di musica Magnificat a Gerusalemme, che sarà destinata all'attività della scuola e che è stata finanziata per gran parte dalla Regione Marche, dal Premio Vallesina e dal Comune di Maiolati Spontini. Alla solenne inaugurazione erano presenti l'assessore Luca Marconi, il sindaco di Maiolati Giancarlo Carbini, l'assessore Sandro Grizi, il sindaco di Monsano Gianluca Fioretti, il console a Gerusalemme Giampaolo Cantini e il segretario del Premio Vallesina Nicola di Francesco. Il finanziamento a favore del Magnificat rientra nella cooperazione allo sviluppo ed è uno dei progetti qualificanti delle Marche in Terra Santa. Un progetto che è partito 6 anni fa e che ha coinvolto Enti pubblici e privati cittadini marchigiani, in nome del sostegno ai ragazzi di Padre Pierucci.
Leggi tutto...

Il Teatro Pirata fra i bimbi dell`Emilia. mentre riparte Ambarab

Presentata la 14° edizione della kermesse estiva organizzata ed artisticamente diretta dal Teatro Pirata (in questi giorni impegnato coi suoi spettacoli nelle zone terremotate di Carpi e Finale Emilia) che porterà quattordici serate dedicate ai piccoli e non solo in centri storici, piazze e luoghi di Jesi, Falconara Marittima, Maiolati Spontini, Monsano, Montecarotto, Monte San Vito, San Marcello, Staffolo. Il via, venerdì 6 luglio a Montecarotti, tante le date fino al 7 agosto. Eccezion fatta per le tre date jesine del 23 e 30 luglio e del 6 agosto (ingresso a posto unico a 5 euro), spettacoli tutti gratuiti.
Leggi tutto...

Premio Vallesina, sabato 23 giugno la Serata di Gala

I lavori termineranno a settembre e i ragazzi dell'Istituto musicale Magnificat di Gerusalemme avranno a disposizione ulteriori 500 metri quadri di locali attrezzati. Questo è uno degli argomenti affrontati durante la conferenza stampa organizzata ieri mattina, martedì 19 giugno, nella sala consiliare del Comune di Monsano. Durante l'incontro di martedì è stato presentato anche l'appuntamento in programma per sabato 23 giugno alle 21.15 in Villa Salvati a Pianello Vallesina per la serata di Gala di premiazione. L'incasso sarà destinato al sostegno del Progetto Brasile per il completamento della costruzione del centro educativo di Don Luigi Carrescia in Brasile.
Leggi tutto...

Jesi, l'estate parte in piazza con le Riciclolimpiadi

Correre coi sacchi pulendo il mondo, sconfiggere a colpi di spada il Mostro Inquinamento, andare a canestro differenziando, bottiglie d'acqua come birilli, acchiappare la talpa che ha ripulito il prato dai rifiuti: tutto questo venerdì 15 giugno in piazza della Repubblica a Jesi dalle 17,30 per le Riciclolimpiadi Estate, evento inquadrato nel Festival Rigenerarte, ideato e promosso dall'Associazione Riciclato Circo Musicale e dal Consorzio CIR33,in collaborazione con i Comuni di Jesi, Maiolati Spontini e Monsano, la Regione Marche e la Provincia di Ancona, e che fino al 16 giugno sarà protagonista nei comuni coinvolti.
Leggi tutto...

Jesi : Museo Diocesano

Il Museo Diocesano di Jesi, ospitato nel Palazzo Ripanti Nuovo, è stato fondato nel 1966 con lo scopo di raccogliere le testimonianze dell'arte religiosa della Vallesina. Con il passare del tempo la raccolta diocesana si è arricchita notevolmente grazie all'acquisizione di nuove importanti opere, sottratte al rischio di dispersione e di trafugamenti, purtroppo estremamente probabili in chiese chiuse o prive di sorveglianza costante. Attualmente il Museo Diocesano conta circa 200 opere tra dipinti, sculture, apparati liturgici, reliquiari ed ex voto che coprono un arco di tempo che va dall'VIII al XIX secolo.Proveniente dal Monastero delle Clarisse di Jesi, il Cristo ligneo processionale è opera del XIV sec. Nonostante i ripetuti interventi di restauro, la struttura originaria dell'opera è integra e capace di comunicare il profondo desiderio di realismo attraverso un'anatomia accurata ed un'espressione serena e consapevole del volto.D'impronta compiutamente rinascimentale sono alcune tavole di soggetto mariano riconducibili ad autori marchigiani. In particolare si segnalano la Madonna col Bambino di Giovanni Antonio Bellinzoni da Pesaro che costituiva la parte centrale di un trittico le cui tavole laterali sono oggi conservate a Palazzo Venezia a Roma, e un'altra Madonna con Bambino del 1504 commissionata dal Vescovo Tommaso Ghislieri, come riporta una scritta sulla parte bassa del dipinto. D'insolita impostazione è l'Immacolata Concezione di Antonino Sarti (1580-1647) proveniente della Collegiata di Montecarotto. Pur datata 1627, la pala riprende moduli quattrocenteschi nel tema iconografico della Vergine, nel fondo oro popolato di angeli, nella presenza di ghirlande e vasi fioriti. Di Claudio Ridolfi (1570-1640) è l'Assunzione della Vergine e Santi. Al XVI sec. va ascritta una bella scultura in legno dorato che ritrae la Madonna del Soccorso, proveniente dal Santuario del Soccorso di Poggio San Marcello.Lo Stendardo Processionale, in legno intagliato e dorato, è opera probabile degli Scoccianti, una famiglia di intagliatori attivi tra il XVII e il XVIII secolo, il cui capostipite Andrea è noto con l'appellativo di "Raffaello delle fogliarelle" per l'abilità nel modellare decorazioni a motivi floreali. Il Museo Diocesano di Jesi si segnala per un consistente gruppo di dipinti di Ercole Ramazzani (1530-1598), pittore originario di Arcevia per alcuni anni allievo di Lorenzo Lotto; rappresentano l'Ascensione, opera firmata e datata 1582, di proprietà del Santuario di Poggio San Marcello, una Madonna con Bambino e Santi, firmata e datata 1593, della Parrocchia di Rosora, Vergine in Gloria e Santi del 1586, proveniente da Poggio San Marcello e la Circoncisione di Gesù, del 1588, proveniente dalla Badia di Castelplanio.Di straordinario impatto visivo e valore artistico è sicuramente la grande Croce Processionale, proveniente dal Santuario dell'Adorazione, unico esempio conservato nelle Marche, in legno a fondo oro monocromato color seppia. E' istoriata con 11 pannelli dipinti a olio che illustrano, nelle due facce, episodi tratti dall'Antico e dal Nuovo Testamento. La Croce è di autore ignoto ma altamente qualificato e presenta caratteristici tratti rinascimentali già inflessi verso lo stile barocco; risale pertanto a un periodo che va dalla fine del XVI sec. all'inizio del secolo successivo.Di notevole interesse sono 4 miniature su pergamena datate 1653, a riproduzione e memoria degli scomparsi affreschi di Andrea di Bartolo eseguiti nel 1470 per commemorare la fondazione del Santuario di S. Maria fuor di Monsano. Tabernacoli, calici e candelabri completano una raccolta che trae interesse anche dalle espressioni di devozione popolare.Il Museo Diocesano di Jesi ospita una particolare e ricca collezione di opere d'arte contemporanea realizzate da alcuni dei maggiori artisti della regione. La sezione contemporanea nasce come esposizione dei lavori donati al Museo dai partecipanti alla Rassegna d'Arte Contemporanea "Biblia pauperum", organizzata con cadenza triennale dalla Diocesi; essa si è arricchita negli anni di ulteriori donazioni fatte da privati. Tra le numerose opere presenti, si possono ammirare una serie di chine di Orfeo Tamburi, una Madonna con Bambino di Eugenio Azzocchi e alcune incisioni di Valeriano Trubbiani.
Leggi tutto...

Monsano: il 10 settembre si festeggia il buonsenso

  • Pubblicato in Cronaca
MonsanoCult e l'Amministrazione Comunale di Monsano propongono l'undicesima edizione della festa del Buonsenso, dedicata a "Le forme dell'Accoglienza". Appuntamento sabato 10 settembre per un'intensa giornata che vedrà come ospiti personaggi di grande spessore, impegnati in prima linea nella difesa quotidiana del buonsenso. La prima parte della Festa si svolgerà nel Parco Urbano Padre Pino Puglisi a partire dalle 10. La seconda parte, in Piazza Caduti a partire dalle 17.30, sarà animata dalla presenza del celebre sindaco di Riace, Domenico Lucano, impegnato da anni in un progetto di accoglienza nella piccola cittadina. In caso di maltempo l'evento avrà luogo al chiuso. Ingresso libero. Info: HYPERLINK "http://www.monsanocult.eu"www.monsanocult.eu, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Leggi tutto...

Paradise Playcenter

  • Pubblicato in Schede

Paradise è un centro divertimento di Monsano aperto tutto l'anno dove bambini, ragazzi e adulti possono trascorrere piacevoli giornate all'insegna del gioco. Per gli amanti del divertimento.. bowling, pattinaggio, sala giochi, carambole, bar, paninoteca, ristorante, pizzeria, babyland, slot machine, black jack, roulette, poker texas hold'em, sala privata per feste e musica live!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

EFFETTUA IL LOGIN

Dove Mangiare

Ristoranti, pizzerie, bar della Vallesina, con tutte le informazioni utili per trovarli e per scegliere il luogo giusto dove mangiare.

3t Costruzioni Edili è la sintesi di oltre 70 anni di esperienza nel settore delle costruzioni residenziali.

Nuove Costruzioni
Per locali ad uso residenziale o commerciale

Ristrutturazioni
Ristrutturazioni residenziali e commerciali

Pratiche Edili
Seguiamo tutte le pratiche edili

Impianti Fotovoltaici
Progettazione e realizzazione di impianti fotovoltaici

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator