Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

MOIE / VALLESINA TWIRLING SUGLI SCUDI

  • Pubblicato in Sport

MOIE, 8 novembre 2017 –  La A.S.D. LG2 Vallesina Twirling , ha ancora una volta una storia da raccontare.

Dopo un grande 2017 concluso con un 5° e 6° e 16° posto agli Europei in Croazia ad aprile, con le atlete ARIANNA CONTI , FEDERICA CAPRINI e SILVIA TOSTI tanti podi al Campionato italiano NBTA, la LG2 quest’anno si è iscritta nella federazione Fitw per dare nuove opportunità alle sue bambine. Il 22 Ottobre scorso hanno partecipato alla prima gara di specialità tecniche interregionale che si è svolta a Castelbellino .

Tutte le atlete che hanno gareggiato hanno conquistato il 1° posto in ogni specialità e questo è un grande risultato. SOLO CADETTI B1° SILVIA TOSTI 2° LUCREZIA FIORETTI; SOLO YUNIOR B 1° CAPITANI GIULIA;

SOLO CADETTI A 1° ARIANNA CONTI 2 BASTONI A FEDERICA CAPRINI; DUO CADETTI B CAPRINI SOFIA-NADINE CESARONI; DUO YUNIOR B FIORENTINI SERENA-MENGHI LUDOVICA

Nonostante fosse la prima gara e poco tempo per studiare i nuovi regolamenti , tutte le insegnanti e le bambine sono state all’altezza eseguendo degli esercizi in modo impeccabile , e la società moiarola  è orgogliosa di costoro per il sacrificio, tenacia e responsabilità, qualità che al giorno d’oggi sono molto rare trovare.

Il vivaio sta dando grosse soddisfazioni e sta iniziando a conquistare dei podi importanti nelle varie serie e categorie.

Questi risultati sono raggiungibili solo grazie ad una grande professionalità e passione che la LG2 con le sue insegnanti e dirigenti, mettono in campo ad ogni allenamento.

Lo staff tecnico è composto da Guerro Loredana, Ceccacci Alice ( laurea in scienze motorie),Brega Marta, Ceccacci Satia, Molinari Michela, Mirna, e Valentina Saturni ( tecnici FIG e laurea in scienze motorie specializzate in ginnastica artistica e ritmica).

La società propone corsi di psicomotricità e avviamento allo sport, al Twirling, alla Ginnastica artistica e da quest’anno anche alla ritmica con i tecnici della Scuola di Alta specializzazione di Fabriano nelle palestre di Pianello, Castelbellino , Moie, e Serra San Quirico.

Se pensate come noi che lo sport sia un essenziale elemento per la crescita dei giovani, Vi invitiamo a venire a conoscerci alla palestrina di Moie il lunedì e venerdì ore 16.30 – 18.30 o Pianello lunedi’ 18,30-20 e venerdì 17-18,30

da Vallesina Twirling LG2 Moie

Leggi tutto...

VOLLEY FEMMINILE B1 / L’ECOENERGY04 SUPERA PONTEDERA FIRMANDO IL TERZO SUCCESSO STAGIONALE

  • Pubblicato in Sport

Ecoenergy04 Moie – Ambra Cavallini Pontedera  3-0

MOIE, 7 novembre 2017 – Dopo la trasferta dolce/amara di Cesena, la Pallavolo Moie si ripresenta davanti agli occhi sognanti del proprio pubblico per affrontare Pontedera.

Le ragazze del Presidente Aurelio Mazzarini prendono in mano le redini del gioco, forzano il loro servizio e stressano sin da subito la ricezione avversaria: 10-6. Giulia Cecato usa l’equità della buona madre di famiglia per distribuire la palla tra tutte le sue attaccanti e il gioco, nonostante la strenua resistenza in difesa delle toscane, scorre fluido e produttivo: 13-9. Due ace consecutivi di Donati e un muro di Chini riportano in partita Pontedera: 13-13. Martina Spicocchi spinge di nuovo avanti le sue amiche (17-15), ma le ospiti mettono in campo il massimo furore agonistico e riescono a rimanere in scia: 18-17. A questo punto l’Ecoenergy04 si scuote come un cavallo che vuole liberarsi delle briglie! Chiara Falotico con la sua battuta esuberante (3 ace) e Martina Spicocchi con il suo consueto pragmatismo sottorete (un muro e due fast) sono le grandi protagoniste che conducono perentoriamente alla conquista del primo set: parziale di 6-1, 25-18 e 1-0.

Il secondo parziale inizia come era iniziato il primo, con Moie propositiva a comandare il gioco e Pontedera a difendersi come può: 8-5. Le nostre controllano con piena consapevolezza la situazione e trovano varchi nella difesa toscana con confortevole continuità, ma qualche errore di troppo permette alle ospiti di rimanere aggrappate alla battistrada: 9-8. Una migliore precisione in ricezione consente a Donati & C. di organizzare al meglio la fase offensiva e mettere in difficoltà la squadra moiarola. Due attacchi consecutivi di Genovesi per il pareggio e l’effimero sorpasso esterno: 15-16. Due successivi errori di Chini riportano subito Moie avanti: 18-16. In questo frangente la piena sicurezza dei propri mezzi sembra essere un arma a doppio taglio e Moie trova difficoltà inattese nel mettere palla a terra. Ci pensano però le stesse toscane ad aiutarle con parecchie imprecisioni consecutive: 23-18. Sembra tutto semplice e definitivo ma il servizio della Chini rimette tutto in discussione: 23-22. Manuela Roani, sempre terribilmente vigile nei momenti decisivi, sigla con una gran botta il punto del 24-22. Nell’azione che segue c’è da registrare l’infortunio alla caviglia della valida schiacciatrice ospite Genovesi, che esce tra i doverosi applausi di incoraggiamento e viene sostituita dalla Fiorentini. Chiude Chiara Baroli con un fendente da posto quattro segna il punto del 25-22 e anche del 2-0.

L’inizio del terzo set inizia con una grande Manuela Roani con tre ace consecutivi, e con la squadra di casa che prende subito il largo: 6-1. Pontedera, già in difficoltà e costretta per di più ad una formazione di emergenza, non oppone quasi più resistenza e Sofia Cerini comanda al centro della rete: 9-2. Sul 14-3 il coach toscano rimette in campo la sua palleggiatrice titolare, ma ormai la formazione ospite sembra aver tirato i remi in barca. È il momento magico di Chiara Falotico: con tre attacchi e due servizi, la schiacciatrice lombarda mette a terra 5 punti consecutivi, interrotti solo da una bomba di Martina Spicocchi per il 20-5. Pontedera si arrende definitivamente ed una stoccata dell’ottima Sofia Cerini che mette il punto esclamativo all’incontro: 25-10 e 3-0.

L’Ecoenergy04 Pallavolo Moie incamera così tre punti preziosi, coglie il primo 3-0 stagionale, il terzo successo su quattro partite.

Ora due trasferte consecutive, a Spoleto e  Padova. Si tornerà a giocare a Moie il 25 Novembre contro la corrazzata Coveme San Lazzaro.

ECOENERGY 04 MOIE: Cerini 6, Spicocchi 8, Baroli 9, Roani 11, Falotico 16, Cecato 3, Zannini (L1), Mercanti (L2), Maurizi, Pistocchi, Stronatti, Mattetti. All. Lombardi, 2°All. Giardinieri.
AMBRA CAVALLINI PONTEDERA PI: Gabrieli 8, Genovesi 4, Lisandri 1, Donati 6, Dall’Ara 2, Chini 7, Bardi 3, Sentieri 1, Fiorentini, Santerini (L). All. Sassi
Arbitri: Proietti e Villano

Leggi tutto...

MOIE / IL PRIMO PUNTO IN CAMPIONATO CONQUISTATO A MARZOCCA

  • Pubblicato in Sport

Olimpia Marzocca - Moie Vallesina  1 -1

MOIE, 6 novembre 2017 - Passi in avanti per il Moie Vallesina che strappa un punto prezioso contro l'Olimpia Marzocca sul terreno del 'Bianchelli' di Senigallia.

andrea magini 200x300Frena il Marzocca che fallisce la chance di isolarsi per un giorno in testa alla classifica del girone A di Promozione. Rivede, invece, la luce il Moie Vallesina che arpiona il primo punto dopo sei sconfitte.

Il Moie Vallesina parte subito forte nel primo tempo con un inedito 3-4-1-2 con le due new entry Stamate e Bingunia subito in campo (complice anche la squalifica di Spinelli). Già dai primi minuti la squadra rosso-blù parte con un buon possesso senza far vedere la differenza di classifica: al 10' su punizione laterale di Magini arriva Federici sul primo palo che manda la palla di poco fuori dalla porta protetta da Marin. Ma al 14' arriva il gol del vantaggio locale: Costantini pesca l'ottimo inserimento di Moschini che da posizione defilata batte Cerioni. Il Moie accusa il colpo e non riesce a tenere il piglio tenuto nei primi minuti di gara. Da segnalare al 35' una punzione di Magini che dopo vedersi respinta la palla dalla barriera tira al volo, e il portiere preso in contrattempo effettua una bella parata. Negli ultimi minuti della prima frazione di gara provano ad ipotecare la partita Nacciarriti prima e Terrè dopo ma in entrambi i casi trovano davanti un Cerioni in forma.

Nel secondo tempo il Marzocca ha ancora una volta l'occasione per chiudere la partita ma stavolta è la traversa a dire di no al colpo di testa di Moschini su bell'assist di Costantini. Al 15' del secondo tempo arriva il pari del Moie Vallesina: Magini riceve palla da Gabrielloni in posizione defilata si accentra e tira da fuori area, siglando un gran gol. La squadra ospite subito dopo il gol del pareggio ha subito un'altra grossa occasione questa volta sciupata da Capecci che tira a pochi passi dalla porta avversaria tra le mani di Marin. Risposta del Marzocca che non si fa attendere: palla recuperata da Nacciarriti a centrocampo coglie Mandolini in profondità (in evidente posizione di off-side, non segnalata dal guardalinee), l'attaccante da poco subentrato si fa ipnotizzare da Cerioni, sulla respinta del portiere rosso-blù arriva Nacciarriti che a botta sicura spedisce la palla sul palo. Quando mancano cinque minuti al termine della partita il Moie Vallesina recrimina per un rigore non dato per una trattenuta più che evidente su Gabrielloni non segnalata dall'arbitro.  Pareggio utile ai moiaroli per prendere morale e fiducia nei propri mezzi e con la speranza di poter iniziare il campionato con sei giornate di ritardo!

Olimpia Marzocca: Marin, Asoli, Canapini, Tomba, Montanari, Nacciarriti, Costantini (36'st Pigini), Gresta (28'st Mandolini), Moschini, Pianelli, Terrè. All. Giuliani.

Moie Vallesina: Cerioni, Bingunia, Simonetti, Federici (21'st Mimmotti), Stamate, Morazzini, Carloni (9'st Pierleoni), Mosca, Capecci (33'st Giuliani), Magini (44'st Tittarelli), Gabrielloni. All. Busilacchi.

RETI: 14' Moschini, 60' Magini.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

EFFETTUA IL LOGIN

Dove Mangiare

Ristoranti, pizzerie, bar della Vallesina, con tutte le informazioni utili per trovarli e per scegliere il luogo giusto dove mangiare.

Zap-Juice muove e promuove il territorio

Zap Juice è quindi un contenitore plastico, un laboratorio che raccoglie e raccorda sensibilità, conoscenze professionali, passioni tutte unite da uno slancio organizzativo pionieristico e dalla certezza che in ogni iniziativa la comprensione e la condivisione non sono atti dovuti, piuttosto un esito spontaneo scaturito dal rispetto di ruoli, dalla coincidenza di interessi e opportunità.

Esutur Bus Tour Operator