Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

JESI / LE LICEALI DELLO SCIENTIFICO AL CROSS COUNTRY DI PARIGI

  • Pubblicato in Sport

JESI, 11 novembre 2017 – Nuovo riconoscimento al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”; la Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Ministero dell’Istruzione lo ha scelto per partecipare alla manifestazione internazionale di Cross-Country che si svolgerà dal 2 al 7 aprile 2018 a Parigi.

A rappresentare la scuola superiore jesina saranno sei studentesse : Angelica Ghergo, Andree Fioretti, Sofia Rocchetti, Giulia Bartocci ed altre due che debbono essere ancora selezionate.

Le liceali jesine possono già vantare vittorie nei Campionati Studenteschi di corsa campestre nell’anno scolastico 2016/17 e per questo hanno acquisito il diritto a partecipare all’importante appuntamento sportivo di Parigi vestendo la maglia femminile della Nazionale.

Nella loro trasferta oltr’alpe le atlete jesine s saranno accompagnate dal loro insegnante di scienze motorie, il professore Maurizio Marini ed anche dalla squadra italiana maschile dell’Istituto statale “G. A. Cavazzi” attivo nel modenese.

s.b.

Leggi tutto...

VOLLEY FEMMINILE B1 / L’ECOENERGY04 SUPERA PONTEDERA FIRMANDO IL TERZO SUCCESSO STAGIONALE

  • Pubblicato in Sport

Ecoenergy04 Moie – Ambra Cavallini Pontedera  3-0

MOIE, 7 novembre 2017 – Dopo la trasferta dolce/amara di Cesena, la Pallavolo Moie si ripresenta davanti agli occhi sognanti del proprio pubblico per affrontare Pontedera.

Le ragazze del Presidente Aurelio Mazzarini prendono in mano le redini del gioco, forzano il loro servizio e stressano sin da subito la ricezione avversaria: 10-6. Giulia Cecato usa l’equità della buona madre di famiglia per distribuire la palla tra tutte le sue attaccanti e il gioco, nonostante la strenua resistenza in difesa delle toscane, scorre fluido e produttivo: 13-9. Due ace consecutivi di Donati e un muro di Chini riportano in partita Pontedera: 13-13. Martina Spicocchi spinge di nuovo avanti le sue amiche (17-15), ma le ospiti mettono in campo il massimo furore agonistico e riescono a rimanere in scia: 18-17. A questo punto l’Ecoenergy04 si scuote come un cavallo che vuole liberarsi delle briglie! Chiara Falotico con la sua battuta esuberante (3 ace) e Martina Spicocchi con il suo consueto pragmatismo sottorete (un muro e due fast) sono le grandi protagoniste che conducono perentoriamente alla conquista del primo set: parziale di 6-1, 25-18 e 1-0.

Il secondo parziale inizia come era iniziato il primo, con Moie propositiva a comandare il gioco e Pontedera a difendersi come può: 8-5. Le nostre controllano con piena consapevolezza la situazione e trovano varchi nella difesa toscana con confortevole continuità, ma qualche errore di troppo permette alle ospiti di rimanere aggrappate alla battistrada: 9-8. Una migliore precisione in ricezione consente a Donati & C. di organizzare al meglio la fase offensiva e mettere in difficoltà la squadra moiarola. Due attacchi consecutivi di Genovesi per il pareggio e l’effimero sorpasso esterno: 15-16. Due successivi errori di Chini riportano subito Moie avanti: 18-16. In questo frangente la piena sicurezza dei propri mezzi sembra essere un arma a doppio taglio e Moie trova difficoltà inattese nel mettere palla a terra. Ci pensano però le stesse toscane ad aiutarle con parecchie imprecisioni consecutive: 23-18. Sembra tutto semplice e definitivo ma il servizio della Chini rimette tutto in discussione: 23-22. Manuela Roani, sempre terribilmente vigile nei momenti decisivi, sigla con una gran botta il punto del 24-22. Nell’azione che segue c’è da registrare l’infortunio alla caviglia della valida schiacciatrice ospite Genovesi, che esce tra i doverosi applausi di incoraggiamento e viene sostituita dalla Fiorentini. Chiude Chiara Baroli con un fendente da posto quattro segna il punto del 25-22 e anche del 2-0.

L’inizio del terzo set inizia con una grande Manuela Roani con tre ace consecutivi, e con la squadra di casa che prende subito il largo: 6-1. Pontedera, già in difficoltà e costretta per di più ad una formazione di emergenza, non oppone quasi più resistenza e Sofia Cerini comanda al centro della rete: 9-2. Sul 14-3 il coach toscano rimette in campo la sua palleggiatrice titolare, ma ormai la formazione ospite sembra aver tirato i remi in barca. È il momento magico di Chiara Falotico: con tre attacchi e due servizi, la schiacciatrice lombarda mette a terra 5 punti consecutivi, interrotti solo da una bomba di Martina Spicocchi per il 20-5. Pontedera si arrende definitivamente ed una stoccata dell’ottima Sofia Cerini che mette il punto esclamativo all’incontro: 25-10 e 3-0.

L’Ecoenergy04 Pallavolo Moie incamera così tre punti preziosi, coglie il primo 3-0 stagionale, il terzo successo su quattro partite.

Ora due trasferte consecutive, a Spoleto e  Padova. Si tornerà a giocare a Moie il 25 Novembre contro la corrazzata Coveme San Lazzaro.

ECOENERGY 04 MOIE: Cerini 6, Spicocchi 8, Baroli 9, Roani 11, Falotico 16, Cecato 3, Zannini (L1), Mercanti (L2), Maurizi, Pistocchi, Stronatti, Mattetti. All. Lombardi, 2°All. Giardinieri.
AMBRA CAVALLINI PONTEDERA PI: Gabrieli 8, Genovesi 4, Lisandri 1, Donati 6, Dall’Ara 2, Chini 7, Bardi 3, Sentieri 1, Fiorentini, Santerini (L). All. Sassi
Arbitri: Proietti e Villano

Leggi tutto...

MOIE / IL PRIMO PUNTO IN CAMPIONATO CONQUISTATO A MARZOCCA

  • Pubblicato in Sport

Olimpia Marzocca - Moie Vallesina  1 -1

MOIE, 6 novembre 2017 - Passi in avanti per il Moie Vallesina che strappa un punto prezioso contro l'Olimpia Marzocca sul terreno del 'Bianchelli' di Senigallia.

andrea magini 200x300Frena il Marzocca che fallisce la chance di isolarsi per un giorno in testa alla classifica del girone A di Promozione. Rivede, invece, la luce il Moie Vallesina che arpiona il primo punto dopo sei sconfitte.

Il Moie Vallesina parte subito forte nel primo tempo con un inedito 3-4-1-2 con le due new entry Stamate e Bingunia subito in campo (complice anche la squalifica di Spinelli). Già dai primi minuti la squadra rosso-blù parte con un buon possesso senza far vedere la differenza di classifica: al 10' su punizione laterale di Magini arriva Federici sul primo palo che manda la palla di poco fuori dalla porta protetta da Marin. Ma al 14' arriva il gol del vantaggio locale: Costantini pesca l'ottimo inserimento di Moschini che da posizione defilata batte Cerioni. Il Moie accusa il colpo e non riesce a tenere il piglio tenuto nei primi minuti di gara. Da segnalare al 35' una punzione di Magini che dopo vedersi respinta la palla dalla barriera tira al volo, e il portiere preso in contrattempo effettua una bella parata. Negli ultimi minuti della prima frazione di gara provano ad ipotecare la partita Nacciarriti prima e Terrè dopo ma in entrambi i casi trovano davanti un Cerioni in forma.

Nel secondo tempo il Marzocca ha ancora una volta l'occasione per chiudere la partita ma stavolta è la traversa a dire di no al colpo di testa di Moschini su bell'assist di Costantini. Al 15' del secondo tempo arriva il pari del Moie Vallesina: Magini riceve palla da Gabrielloni in posizione defilata si accentra e tira da fuori area, siglando un gran gol. La squadra ospite subito dopo il gol del pareggio ha subito un'altra grossa occasione questa volta sciupata da Capecci che tira a pochi passi dalla porta avversaria tra le mani di Marin. Risposta del Marzocca che non si fa attendere: palla recuperata da Nacciarriti a centrocampo coglie Mandolini in profondità (in evidente posizione di off-side, non segnalata dal guardalinee), l'attaccante da poco subentrato si fa ipnotizzare da Cerioni, sulla respinta del portiere rosso-blù arriva Nacciarriti che a botta sicura spedisce la palla sul palo. Quando mancano cinque minuti al termine della partita il Moie Vallesina recrimina per un rigore non dato per una trattenuta più che evidente su Gabrielloni non segnalata dall'arbitro.  Pareggio utile ai moiaroli per prendere morale e fiducia nei propri mezzi e con la speranza di poter iniziare il campionato con sei giornate di ritardo!

Olimpia Marzocca: Marin, Asoli, Canapini, Tomba, Montanari, Nacciarriti, Costantini (36'st Pigini), Gresta (28'st Mandolini), Moschini, Pianelli, Terrè. All. Giuliani.

Moie Vallesina: Cerioni, Bingunia, Simonetti, Federici (21'st Mimmotti), Stamate, Morazzini, Carloni (9'st Pierleoni), Mosca, Capecci (33'st Giuliani), Magini (44'st Tittarelli), Gabrielloni. All. Busilacchi.

RETI: 14' Moschini, 60' Magini.

Leggi tutto...

PALLAMANO A2 / CHIARAVALLE SCONFITTA A MASSA MARITTIMA

  • Pubblicato in Sport

Massa Marittima - Pallamano Chiaravalle 36-28 (p.t. 17-11)

CHIARAVALLE, 6 novembre 2017 - Chiaravalle volenteroso ma vince Massa.

Nel match con il Massa Marittima, senza i terzini Barigelli e Rumori infortunato all'ultimo minuto, Chiaravalle ha dimostrato di potersala giocare alla pari con i più quotati sulla carta toscani. 

Partita che ha visto iniziare la Pallamano Chiaravalle, in maniera attenta e determinata, 5 pari al 10 di gioco , poi man mano sulla partita sono intervenuti i fischi dei Signori Kurti e Maurizzi, autori di decisioni in danno della formazione Chiaravallese .
 
Una partita comunque giocata bene dai ragazzi di mister Fradi che peccano ancora di grintà ed in partite simili ne occorre veramente tanta. Chiaravalle non riesce quindi nell'impresa ed incontro che si chiude sul 36- 28  per il Massa Marittima primo tempo 17-11. Ottimi gli interventi dei portieri biancoblu Ballabio e Molinelli .
 
Maltoni Gianluca (Vicepresidente Pallamano Chiaravalle): “Niente da dire, Massa più forte anche se quando i ragazzi erano in partita li abbiamo messi in difficoltà. Dobbiamo ripartire da qui, dalla grinta e dalla determinazione messa in campo dai ragazzi, da queste sconfitte dobbiamo maturare la nostra esperienza”.
Pallamano Chiaravalle: Ballabio, Molinelli, Tanfani 6, Evangelisti 3, Ceresoli S. 4 , Ceresoli M.3, Brutti 2, Vichi 1, Giombini 6, Selimi 1, Maltoni, Rumori, Braconi 2 . All. Fradi 
Massa Marittima: Bargelli, Beneventi 5, Ceccherini 6, Maiella 3, Ovi 5, Raia, Ruberto 1, Bernardini, Gai 9, Zorzi 5, Zucca 2, Rahmani, Veliu V., Veliu B. All.Bargelli .
Arbitri: Kurti, Maurizzi.
Classifica: Rapid Nonantola, Faenza 10; Parma 8; Secchia Rubiera, Ambra, Massa Marittima 6; Poggibonsi, Carrara 4; Chiaravalle 3,; Monteprandone, Camerano, Bastia 0.
Leggi tutto...

FABRIANO RUGBY / I DRAGONI SCONFIGGONO I FABBRI

  • Pubblicato in Sport

FABRIANO,  6 novembre 2017 - Sotto il diluvio arriva una nuova sconfitta per il Fabriano Rugby. A passare gli ospiti del Terni Rugby 53 a 7. Un duello intenso, con i due quindici a combattere nel fango cercando di afferrare un ovale reso più che viscido dalla pioggia. Una partenza che ha visto le due formazioni combattere ad armi pari per oltre 15 minuti, con un gioco piuttosto falloso (pioggia e fango, ricordiamo) ma sostanzialmente spettacolare. Improvviso arriva il break dei dragoni: 3 mete in poco meno di un quarto d’ora e solco profondo 19 punti.

Reazione d’orgoglio per il Fabriano a marcare i primi punti di giornata con il centro Coscia (alla sua prima meta stagionale) seguita dai due della trasformazione di Pirliteanu. 19 a 7 per gli ospiti. Ma gli ultimi 10 minuti hanno evidenziato la maggiore concretezza dei dragoni ternani, che hanno aggiunto altri 12 punti ad un bottino al termine dei primi 40 minuti recitava 31 a 7 per gli ospiti.

Secondo tempo scattato come il primo, impegnati a superarsi e a difendere in un mare di fango. Anche in questa seconda frazione di gioco equilibrio per circa 20 minuti, con il risultato fisso a quello maturato nel primo tempo. Ma ecco che proprio allo scoccare del ventesimo una nuova meta ospite, che dopo lunghe insistenze spaccava la linea di difesa del Fabriano. Da lì altre mete e trasformazioni che hanno portato al risultato finale di 53 a 7 per la capolista ternana.

Ora un mese di riposo, per ricaricare le batterie e per rilanciare la caccia ai primi punti di un campionato che fino ad ora non sta ripagando i ragazzi fabrianesi.  Prossima partita il 3 dicembre a Foligno.

Così in campo

Fabriano Rugby: Michelangeli, Coniguardi, Coscia, Lombardi, Ramadoro, Pirliteanu, Ragni, Capalti, Cernicchi, Mobbili, Tartarelli, Nigro, Ronchetti, Battistoni, Tola.

A disposizione: Morichelli, Santini, Testa, Maccari, Papi, Ciabocco.

Allenatore: Morichelli.

Terni Rugby: Palmieri, Lidi, Giorgi, Carapis, Pietrelli, Giorgini, Tulli, Novelli, Giovenali, Simeoni, Benedetti, Baiocco, Piergentili, Natalini, Arca.

A disposizione: Isidori, Paragnani, Bocci, Petrucci, Lausi, Vergani.

Allenatore: Pariboni.

(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi tutto...

VOLLEY FEMMINILE / LA PIERALISI BATTE FIRENZE, GARA SENZA STORIA

  • Pubblicato in Sport

Pieralisi volley Jesi - Teamvolley Firenze  3-0

JESI, 5 novembre 2017 - Poco più di un allenamento per la Pieralisi Volley, che in un'ora di gioco si sbarazza del Teamvolley Firenze con un perentorio 3 a 0.

Sulla carta la partita era da considerare tra le "abbordabili", e il campo ha confermato le attese; troppo giovani le Toscane per reggere l'urto rossoblu.

Gara comunque utile per oliare i meccanismi di una squadra ambiziosa ma nuova, con Capitan Diaz in buona ripresa dopo l'infortunio estivo, e l'ultima arrivata Quintaba' continuamente in cerca del giusto feeling con le nuove compagne. Alle fine saranno ben tredici leJesine mandate a referto da Coach Sabbatini.

IMG 20171105 WA0003 200x300La partita a livello agonistico non regala particolari spunti e i parziali chiusi a 12 e 18 dei primi due set, sono di per se eloquenti, senza bisogno di infierire sulla pochezza tecnica mostrata dal Teamvolley.

Qualche brivido solo nel terzo set, quando qualche fisiologico calo di concentrazione porta il tabellone a scrivere incredibilmente 23 - 21. Sono due bordate di Tallevi a far calare il sipario.

Tra una settimana però lo spettacolo sarà ben diverso, con la Pieralisi chiamata a far visita alla capolista Corridonia, in un match da considerare evergreen del campionato, ma che evoca dolci ricordi.

Coach Luciano Sabbatini commenta così : "Siamo molto contenti del risultato, anche se ottenuto contro una squadra molto giovane e poco attrezzata, e di aver fatto giocare tutte le ragazze. Mi sarebbe piaciuto un atteggiamento più attento, visto che abbiamo alternato ottimi giocate ad errori banali, ma il nostro percorso di crescita continua.

PIERALISI VOLLEY: Diaz 5, Tallevi 6, Cecconi (L), Lombardi 7, Tozzo 6, Paparelli 1, Quintaba', Perelli (L), Pirro 9, Da Col 5, Carbonari 3, Duru 5, Marcelloni 1.

TEAMVOLLEY FIRENZE: Bernardis 11, Barbagli 6, Leoni, Gensini (L), Massetti 3, Cecchi 9, Bartolozzi 2, Nocentini 6.

PARZIALI : 25-12; 25-18; 25-21

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

FABRIANO CERRETO CALCIO / ARRIVA ANCHE L'OTTAVA SCONFITTA CONSECUTIVA, IL DERBY AL MATELICA

  • Pubblicato in Sport

Fabriano Cerreto  -  Matelica   0-3

FABRIANO, 1 novembre 2017 - Arriva l'ottava sconfitta consecutiva per la squadra di Fabriano Cerreto nel derby contro il Matelica. La situazione si fa sempre più pesante e la classifica è sempre più che deficitaria.

Ospiti in vantaggio già all'11' con Gerevini. Al 40' la squadra di casa reclama per un presunto fallo in area matelicese. Sul ribaltamento rigore per il Matelica. I padroni di casa contestano ma l'arbitro è irremovibile. Sul dischetto D'Appolonia che raddoppia.

Ad inizio di ripresa Matelica ancora vicino al gol con Gioè ma Monti questa volta è pronto a deviare in angolo.

Trillini cambia modulo e mette nella mishia alcuni uomini della partita ma i giochi in campo restano quelli di sempre. Al 40' ancora Matelica vicina alla terza rete ma Cusimano, dopo alcune parate di Monti, salva sulla conclusione di Gioè. Al 40' Angelilli chiude i conti.

Fabriano Cerreto ancora sconfitta mentre il Matelica consolida il primo posto in classifica generale.

Domenica per la squadra di Trillini ci sarà la trasferta di Jesi.

Fabriano Cerreto -  Monti, Girolamini, Compagnucci (Zepponi), Lapi (Sassaroli), Tafani, Labriola, Cusimano, Bambozzi, Cicino, Berardi (Salsiccia), Piergallini. All: Trillini

Matelica - Demalija, Arapi (De Gregorio), Bartolini (Brentan), Messina, Gerevini (Callegaro), Cuccato, Angelilli, Malagò, Gioè, Gabbianelli (Tonelli), D'Appolonia. All: Tiozzo

Arbitro - Zuffata di Sulmona

Reti - 11' pt Gerevini, 42' D'Appollonia su rigore, 40' Angelilli

Leggi tutto...

CALCIO SERIE D / JESINA ANCORA UNA SCONFITTA CASALINGA

Jesina - Sangiustese  0-1

JESI, 29 ottobre 2017 - Seconda sconfitta consecutiva per la Jesina. Dopo il derby perso contro la Vis Pesaro anche la Sangiustese vince il derby del Carotti giocando una onesta partita e, alla fine, meritando i tre punti.

Jesina condizionata dalle assenze di due pedine fondamentali quali Carotti e Trudo fuori entrambi per infortunio.

Nel primo tempo nulla o quasi: possesso di palla degli ospiti e Jesina alla ricerca di una soluzione che non è mai venuta. Al 14' il primo tiro in porta da fuori area eseguito dall'ex Proesmans con Bolletta che in tuffo si salva in angolo.

Altra grossa occasione per gli ospiti al 41' e per fortuna della Jesina che l'intervento finale sulla sfera è stato impreciso. Al 43' ci prova Moretti da fuori area ma il suo tiro è alto fuori misura. La Sangiustese finisce in avanti ma senza concretizzare.

L'inizio di ripresa è sulla falsa riga della prima frazione con la Sangiustese che prova a fare la partita ed alzare il baricentro. Al 7' episodio dubbio in area di rigore con Cheddira ostacolato da Gremizzi in maniera da sollevare qualche dubbio.

All'11 ancora Sangiustese e questa volta è Bolletta ad opporsi al tentativo di Moccia. Un minuto dopo ci prova Laringe con un tocco ad effetto all'incrocio dei pali alla sinistra del numero uno leoncello e la palla termina di poco fuori.

Al 17' l'occasionissima è per la Jesina. Margarita porge un assist perfetto per Magnanelli ma il giocatore da buona posizione cilecca e colpisce debolmente per la parata di Chiodini.

Al 21' il vantaggio della Santegidiese. Azione pregevole di Marfella in area sul fondo campo. Arresto e assist all'indietro per Moccia che tira. Sulla traiettoria Cheddira che di testa batte Bolletta. Al 29' fallo di Gremizzi su Cheddira ed è rigore. Sul dischetto Perfetti ma Bolletta respinge in angolo.

A questo punto tutti si aspettano la reazione della squadra di casa che purtroppo non si manifesta e la Sangiustese espugna il Carotti.

Il commento degli allenatori.

Senigagliesi (Santegidiese): "Vittoria legittima e meritata. Già nel primo tempo meritavmo il vantaggio. Siamo stati bravi e coraggiosi ed abbiamo vinto giocando bene"

Gianangeli (Jesina): "Giornata no a prescindere dalle assenze importanti. Poca attenzione, poca lucidità. Abbiamo preso l'ennesimo gol su errori individuali. Non fasciamoci la testa e diamo ai ragazzi il tempo di crescere e maturare"

evasio santoni

Jesina - Bolletta, Cameruccio, D'Alessio (Anconetani), Parasecoli (Carnevali), Giorni, Gremizzi, Sassaroli, Magnanelli, Pierandrei, Margarita, Giovannini (Silvestri). All. Gianangeli

Sangiustese - Chiodini, Marfella, De Reggi, Perfetti (Cesca), Enow, Scognamiglio, Laringe (Santagata), Proesmans, Cheddira (Pagliarini), Moretti (Tascini), Moccia (Calamita). All. Senigagliesi

Arbitro - Gregoris di Pescara

Reti - 21' st Cheddira

Leggi tutto...

VOLLEY FEMMINILE / LA PIERALISI ESPUGNA PAGLIARE E SALE AL TERZO POSTO IN CLASSIFICA GENERALE

  • Pubblicato in Sport

CENTRODIESEL PAGLIARE - PIERALISI VOLLEY PAN JESI   0-3

JESI, 29 ottobre 2017 - La Pieralisi Volley Pan espugna con grande autorità il campo del Centrodiesel, conquistando tre punti importanti che la fanno salire al terzo posto della classifica del Girone F della serie B2.

Diaz e compagne partono sotto nel primo set (8-1 e 11-4), sbagliando qualche pallone di troppo sotto rete poi, grazie al servizio, recuperano e prendono in mano la situazione. La differenza in campo è netta ed il livello di concentrazione di tutte le ragazze che vengono chiamate in causa dal tecnico rossoblu resta alto.

Sabbatini compie parecchi avvicendamenti ma il risultato non cambia: ricezione, attacco e muro lavorano con efficacia. I punteggi nel secondo e del terzo set parlano chiaro.

CENTRODIESEL PAGLIARE: Ridolfi, Stehlikova, Travaglini, Marinelli, Carloni, Benigni, Giuliani, Camaioni, Greco, Marcozzi (L), Di Davide, Ventura (L), D'Onofrio. All. Napoletano

PIERALISI VOLLEY PAN JESI: Diaz, Tallevi, Cecconi (L), Lombardi, Tozzo, Paparelli, Quintabà, Perelli (L), Pirro, Da Col, Carbonari, Duru, Milletti, Marcelloni. All. Sabbatini

ARBITRI: Dishani e Santin

PARZIALI: 18-25, 14-25, 15-25.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

EFFETTUA IL LOGIN

Dove Mangiare

Ristoranti, pizzerie, bar della Vallesina, con tutte le informazioni utili per trovarli e per scegliere il luogo giusto dove mangiare.

Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, è specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente.

Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2008.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator