Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

JESI / LE LICEALI DELLO SCIENTIFICO AL CROSS COUNTRY DI PARIGI

  • Pubblicato in Sport

JESI, 11 novembre 2017 – Nuovo riconoscimento al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”; la Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Ministero dell’Istruzione lo ha scelto per partecipare alla manifestazione internazionale di Cross-Country che si svolgerà dal 2 al 7 aprile 2018 a Parigi.

A rappresentare la scuola superiore jesina saranno sei studentesse : Angelica Ghergo, Andree Fioretti, Sofia Rocchetti, Giulia Bartocci ed altre due che debbono essere ancora selezionate.

Le liceali jesine possono già vantare vittorie nei Campionati Studenteschi di corsa campestre nell’anno scolastico 2016/17 e per questo hanno acquisito il diritto a partecipare all’importante appuntamento sportivo di Parigi vestendo la maglia femminile della Nazionale.

Nella loro trasferta oltr’alpe le atlete jesine s saranno accompagnate dal loro insegnante di scienze motorie, il professore Maurizio Marini ed anche dalla squadra italiana maschile dell’Istituto statale “G. A. Cavazzi” attivo nel modenese.

s.b.

Leggi tutto...

FABRIANO RUGBY / COACH SCIAMANNA: "PUNTIAMO SUI NOSTRI RAGAZZI"

  • Pubblicato in Sport

FABRIANO, 9 novembre 2017 – Una vita giocando in mischia. Tra Jesi e Fabriano. Una vita sul campo da rugby cercando di vincere ogni contatto con gli avversari prima, e cercando di consolidare la storia del Fabriano Rugby poi. Prima in campo e poi a bordo campo. Come allenatore. Prima squadra e poi Under, ed oggi i ragazzi al di sotto dei 16 anni. Coach Alberto Sciamanna racconta un passaggio complesso, che sarà importante per lo sviluppo della nuova spina dorsale del Fabriano Rugby.

“Giocare in Under 16 è davvero complesso – spiega Coach Sciamanna – appena si entra nella nuova categoria ci sono subito da affrontare le differenze. E poi cambiano le regole: la mischia spinge davvero e tutto il gioco diventa più fisico. Ma una volta capite le nuove dinamiche, una volta raggiunta una maggiore sicurezza allora vedi la crescita dei ragazzi. La vedi soprattutto nella qualità delle giocate”.

Alberto Sciamanna 4jpeg 150x113       Alberto Sciamanna 3 100x150      Alberto Sciamanna 2 98x150     Alberto Sciamanna

Parla con orgoglio dei suoi ragazzi Coach Sciamanna, sottolineando l’impegno che i giovani rugbisti mettono anche nell’impegno scolastico. “Sicuramente è un periodo di passaggio dove molti cambiamenti  possono avvenire nel giro di pochissimi giorni – osserva – ma i ragazzi sono davvero determinati”.

Il gruppo della Under 16 è attualmente aggregato a quello dei ragazzi del Rugby Jesi, e Coach Sciamanna osserva con piacere questa possibilità. “Facciamo 3 allenamenti a settimana – racconta – a volte a Jesi a volte sul nostro campo. Siamo un buon numero e questo favorisce il nostro percorso di crescita. Così come il confronto tra noi allenatori non può che farci bene. Oltre alla crescita dei ragazzi c’è anche la crescita degli allenatori che assorbono conoscenze da quelli che arrivano da realtà più strutturate”

“Si vedono i primi frutti di un lavoro importante fatto sulle giovanili. Ora andiamo avanti su questa strada e miglioriamola”.

(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi tutto...

JESI / VALLESINA MARATHON, IL CAMPIONE CAIMMI: “OFFERTO IL MIO AIUTO MA NESSUNO HA RISPOSTO”

  • Pubblicato in Sport

CaimmiJESI, 7 novembre 2017 – Amarezza e delusione nel mondo dei runners per la cancellazione della Vallesina Marathon. L’avevamo anticipato una ventina di giorni fa, dalle voci raccolte nell’ambiente, che l’ottava edizione non si sarebbe presentata ai nastri di partenza.

Da qui le considerazioni di maratoneti che già da mesi mettevano in agenda l’appuntamento per il quale, gli amanti della disciplina si spostavano da tutta Italia. Ne abbiamo sentito uno, Daniele Caimmi, finanziere e plurimedagliato che da anni seguiva e segnalava la competizione.«È davvero un dispiacere che salti la maratona» esordisce il famoso maratoneta «era un appuntamento importante per noi maratoneti professionisti ma anche per gli amanti del genere, era una giornata particolare» continua «non voglio neanche entrare in merito alle decisioni prese o alle problematiche emerse per l’ organizzazione della competizione, posso solo dire che qualche tempo fa, avendo letto che la Vallesina Marathon era in forse, ho parlato con l’assessore Ugo Coltorti per offrire il mio aiuto e la mia esperienza ma non ho ottenuto risposte».

maratona9 jesiE incalza: «Penso che questa maratona sia partita in quinta anni fa, senza aver il tempo di crescere e farsi le ossa, tante le difficoltà organizzative e per me, che ogni domenica  sono in giro per competizioni, non ha avuto il tempo di metabolizzare il lavoro svolto».

Conclude Caimmi: «Ci vuole quasi un anno per organizzare un evento così importante e tante persone che ci lavorino, si sarebbe potuta ridimensionare la  portata, con percorsi più brevi ed altre modifiche ma forse è mancata un po’ la volontà che gli anni scorsi ha caratterizzato la competizione; forse si è voluto fare il passo più lungo della gamba» e aggiungiamo noi,  detto da un maratoneta vale più di un giudizio tecnico.

(Cristina Amici degli Elci)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi tutto...

RUGBY SERIE C / SUCCESSO NETTO DELLA FORMAZIONE JESINA SUL FANO

  • Pubblicato in Sport
RUGBY JESI 1970 – FANO RUGBY 32-3 
 
JESI, 6 novembre  2017 – Prima di ritorno del campionato di serie C e Jesi batte nettamente Fano.
Il commento di Lorenzo Cappuccini, rientrato in squadra dopo una prolungata assenza per infortunio: “Sono molto felice perché tornare a giocare mi mancava davvero tanto, anche se non sono ancora al 100% della forma.. avrei dovuto aspettare ancora qualche settimana ma ho accelerato. Ora ci sarà un mese senza partite e continuerò con il recupero. La partita è andata bene, siamo stati abili nel giocare palla alla mano nonostante fosse scivolosissima per la pioggia. Dobbiamo lavorare molto per evitare i troppi falli che poi ci penalizzano in partita..e queste settimane saranno utilissime”. 
 
Prossimo impegno  a San Benedetto, il 3 dicembre.
 
Intanto giovedì 9 novembre saranno presentati presso la club house del rugby Jesi in via Mazzangrugno in una apposita organizzata conferenza stampa Ernesto Ballarini e Marco De Rossi figure tecniche di rilievo internazionali quest’anno a Jesi.
RUGBYJESI 1970: Feliciani,Ramazzotti, Piccinini, Cappuccini, Marinelli, Pulita, Scalini, Filippini, Loccioni, Sandroni, Compagnucci, Albani, Paparelli, Piergirolami, Bruciaferri E. Pompozzi, Silvi, Bimbo, Fagioli, Frick, Mercuri
Leggi tutto...

AURORA BASKET / LA SETTIMANA CHE PORTA AL DERBY

JESI, 6 novembre 2017 - Il momento è di quelli che non vorresti finissero mai.

La vittoria contro Bergamo ha detto che la Termoforgia è una squadra che può continuare davvero a competere contro chiunque in campionato.

Il secondo posto in classifica piace e bisogna goderselo. E' necessario e doveroso tuttavia guardare avanti perché nello sport conta puntare la mira sempre sul prossimo impegno.

Per il quintetto di Cagnazzo il prossimo impegno sarà il derby e l'avversario si chiama Montegranaro - domenica pomeriggio ore 18 Palatriccoli -  che sta viaggiando proprio come capitan Rinaldi e compagni ovvero sono secondi in classifica generale e stanno marciando a gonfie vele con due americani Powell e Corbett in gran spolvero.

Il derby è sempre derby ed anche l'ambiente va preparato perché l'evento sia di quelli da ricordare come una giornata super di sport.

In casa Aurora basket l'organizzazione si è messa in moto e già oggi pomeriggio è iniziata la prevendita. Per chi lo vorrà sarà valida anche per la successiva gara casalinga contro Mantova del 26 novembre quando è prevista la diretta televisiva alle ore 12 sul canale Sportitalia.  Il costo di questo mini abbonamento per due gare è di 50 euro per la tribuna centrale e parterre; 28 euro per la tribuna laterale; 20 euro per la curva.

C'è anche un'altra iniziativa legata al derby che cerca di coinvolgere tutta la famiglia marchigiana della pallacanestro.

Il club dell'amministratore unico Lardinelli infatt,i si legge in un comunicato, "è felice di invitare tutte le società cestistiche di settore giovanile della provincia di Ancona a partecipare al “Derby delle Marche” di domenica prossima, 12 novembre che vedrà affrontarsi Termoforgia Jesi ed XL Extralight Montegranaro. Con l’intento di trasformare il derby in una vera e propria Festa del basket, le società partecipanti avranno l’occasione di sfilare durante l’intervallo lungo della gara sul parquet del palazzetto jesino, ed assistere ad una partita di cartello della Serie A2 tra due quintetti in forma e lanciatissimi".

Per l'occasione i prezzi riservati alle società sono: bambini fino a 12 anni ingresso gratuito (parterre nord); da 13 a 18 anni €1,00 (parterre nord); 2 accompagnatori per squadra ingresso gratuito (parterre nord).

Per i genitori dei bambini, biglietti ai seguenti prezzi: curva € 6,00; tribuna Laterale € 10,00; parterre: € 15,00.

evasio santoni

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

EFFETTUA IL LOGIN

Dove Dormire

Hotel, Agriturismi, Bed & Breakfast della Vallesina, con tutte le informazioni utili per trovarli e per scegliere il luogo giusto dove dormire.

Zap-Juice muove e promuove il territorio

Zap Juice è quindi un contenitore plastico, un laboratorio che raccoglie e raccorda sensibilità, conoscenze professionali, passioni tutte unite da uno slancio organizzativo pionieristico e dalla certezza che in ogni iniziativa la comprensione e la condivisione non sono atti dovuti, piuttosto un esito spontaneo scaturito dal rispetto di ruoli, dalla coincidenza di interessi e opportunità.

Esutur Bus Tour Operator