Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Monte S. Vito: straripamento del Triponzio, il sindaco Sartini smentisce il 'collega' di Chiaravalle

“Il torrente Triponzio, contrariamente a quanto affermato dal sindaco di Chiaravalle Costantini, non è stato interessato da straripamenti nel territorio di Monte San Vito tanto che nessuna abitazione situata nelle immediate adiacenze del corso d’acqua ed ubicata in territorio monsanvitese è stata allagata”. Il sindaco di Monte S.Vito, Sabrina Sartini, replica così alle dichiarazioni del collega di Chiaravalle.

 

“Il Triponzio – dice la Sartini - raccogliendo acqua dai territori dell’ostrense, interessati da una vera e propria bomba d’acqua, nel giro di poche ore ha aumentato la sua portata in maniera impressionante e ha superato gli argini nel territorio di Chiaravalle all’altezza dell’ansa che il torrente compie poco al di sopra al campo sportivo dei Pini in via S. Andrea. A riprova di ciò vale il fatto che nessuna abitazione collocata a nord di tale punto è stata interessata da allagamenti di nessun genere. Pur sottolineando l’assoluta imprevedibilità delle dimensioni dell’evento accaduto, non può essere sottaciuto come il punto in questione sia da anni un punto particolarmente critico tanto da essere segnalato come tale nei Piani che disegnano l’assetto idrogeologico del comune di Chiaravalle e già in passato è stato interessato da esondazioni e da interventi di messa in sicurezza dell’argine”.

La Sartini ricorda che i due comuni, congiuntamente, hanno effettuato nella prima mattinata di sabato un intervento risolutore sul fosso scolmatore del torrente Guardengo. “Il comune di Monte S.Vito - conclude la Sartini - una volta superata l’emergenza sul suo territorio si è adoperato con uomini e mezzi per dare supporto al vicino comune di Chiaravalle. Voglio ringraziare il personale dell’ufficio tecnico, i carabinieri, la polizia municipale che hanno evitato che la popolazione subisse danni ed un ringraziamento speciale va al gruppo monsanvitese della Protezione Civile che fin dalle prime ore della mattinata ha approntato le misure necessarie per mettere in sicurezza persone e cose”.

da Gianluca Fenucci

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Lottizzazione dei desideri .. dove i sogni diventano realtà

La Planina Costruzioni s.r.l. opera da oltre 10 anni nel settore dell’edilizia civile ed industriale , con professionalità ed efficienza che da sempre la contraddistingue.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator