Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Maiolati: approvata la variante al piano di lottizzazione a Moie

Finalmente approvata la variante al piano di lottizzazione che porterà nuova linfa e nuova vita al Comune, con un Borgo in posizione strategica. Un successo a più voci. Città della cultura, del verde, dello sport, a misura di famiglia.

 

È la Moie dei record, che nel giro di qualche anno ha rimodellato il suo volto: oggi è quello di un bimbo curioso e vivace, che apprende nel nuovo polo artistico-culturale, gioca nelle tante anime verdi della città, studia in ambienti scolastici rinnovati e innovativi, tira i suoi primi calci al pallone in un luogo da grandi match e vive le sue vie attraversandole in bicicletta. Di più, oggi Moie vede finalmente approvata, dopo un complesso iter burocratico, la variante alla lottizzazione che prevede, in una zona a pochi passi da Campo Sportivo Grande Torino, nuovo Polo Scolastico e Biblioteca La Fornace, la realizzazione di dieci lotti edificabili, di cui la maggior parte già opzionati.

È la lottizzazione “Borgo Priori”, una sfida vinta per la città che prevede, a migliorare l’ottimo contesto esistente, anche la realizzazione di strade pubbliche, l’ampliamento della pista ciclabile, un grande parco pubblico che abbraccerà il resto del verde del quartiere, un parcheggio. Sposando la vocazione residenziale delle zone circostanti, l’area stessa prevede la realizzazione di villette e piccoli condomini, in linea con uno stile che sceglie dimensioni gradevoli e accoglienti evitando le ‘grandi cattedrali’.

Disegnato letteralmente sui lineamenti di Moie, il Borgo ha già incassato il favore delle famiglie che l’hanno già scelto da tempo, segnale in controtendenza con le dinamiche del settore edile e sintomo di un contesto sano e meritevole. “L’iniziativa porterà indubbiamente anche nuova dinamicità lavorativa e crescita economica – afferma l’Ing. Marco Del Moro, tra i soggetti che hanno permesso il concretizzarsi del progetto – La fattibilità di questo notevole disegno è un successo a più voci, il lavoro di una squadra che ancora crede in uno sviluppo corretto, per cui vale la pena affrontare anche la tentacolare burocrazia: dall’impegno degli enti pubblici alla fiducia della proprietà, dalle imprese che hanno creduto e investito in un’idea forte ai privati che l’hanno scelta. E, a dimostrazione della costanza e dell’impegno profusi, sono stati inoltre già realizzati tutti i sottoservizi (acquedotto, fognature, etc.) e tracciata la strada”.

Avanti, dunque, a riprova che c’è ancora, anche in edilizia, chi ci mette coraggio e tenacia, ma soprattutto competenza, forse tra i più importanti ingredienti per guardare al futuro.

dagli Organizzatori

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, è specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente.

Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2008.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator