Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Staffolo: muore sulla rotatoria perché i segnali erano sporchi e i lampeggianti spenti

Cronaca giudiziaria, Staffolo: muore sulla rotatoria perché i segnali erano sporchi e i lampeggianti spenti. La vittima è Giuseppe Nocioni, deceduto nel febbraio 2011 a 36 anni dopo essersi schiantato contro il cantiere di una rotatoria lungo la provinciale di Coste di Staffolo.

A processo con l'accusa di omicidio colposo due dirigenti della ditta di costruzioni Barisciano Srl: Luca Morici, al tempo legale rappresentante della ditta, e Pacifico Ramazzotti, responsabile della sicurezza. Secondo l'accusa il cantiere non era adeguatamente segnalato, in particolare di sera.

Redazione Vallesina Tv

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

Esutur Bus Tour Operator