Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Castelfidardo: Le motivazioni della scarcerazione di Orlandoni

Non ci sono indizi precisi, gravi e concordanti per sostenere che Carlo Orlandoni, 34 anni, l'imprenditore di Castelfidardo accusato di aver ucciso la squillo romena Adriana Mihaela Simion, si trovasse nella villetta di Numana al momento del delitto, tra le 14 e le 15 del 7 aprile scorso.

Il tribunale del riesame di Ancona ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 34enne considerato l'autore dell'omicidio della 26enne.

L’imprenditore aveva ammesso di aver trascorso la mattinata del 7 aprile in compagnia della donna e poi di aver litigato, ma ha sempre negato di averla uccisa.

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Lottizzazione dei desideri .. dove i sogni diventano realtà

La Planina Costruzioni s.r.l. opera da oltre 10 anni nel settore dell’edilizia civile ed industriale , con professionalità ed efficienza che da sempre la contraddistingue.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator