Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

"Luce sulla pietra di Genga"

Un castello che innova e si rinnova, tra cultura, arte, artigianato ed enogastronomia - 24 luglio - 8 settembre 2013

La 22esima volta di ExpoMarche a Genga accende nel borgo roccioso un’estate carica di proposte ed eventi. Il primo evento è la stessa Genga, affascinante contenitore meglio sfruttato col moltiplicarsi dei luoghi messi a disposizione dal comune e da privati per la manifestazione che si terrà dal 24 luglio all’ 8 settembre 2013.

 

Quest’anno tutto ruota intorno alla mostra “1823, l’incendio della Basilica di San Paolo. Leone XII e l’avvio della ricostruzione" che, oltreché del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, avrà il patrocinio della Regione Marche e della sua Assemblea Legislativa che ne pubblica il catalogo. L'esposizione sarà allestita nei locali messi a disposizione dal Comune di Genga e con l’appoggio della sua Pro Loco - che continua a proporre nuove vecchie fotografie nella mostra ”Come eravamo” - del Consorzio Frasassi e della Provincia di Ancona.

A Genga poi avranno la loro dimora d’artista il pittore Alberto Zamboni, affermato pittore bolognese, e il fotografo Marco Lombardo, che propone scatti del territorio davvero originali con la sua mostra fotografica “Genga e dintorni”.

Ci saranno poi Sergio Miali con grandi disegni a carboncino e Nino Pieri, restauratore di dipinti che collabora con la Soprintendenza di Urbino nonché autore di splendidi bianchi quadri astratti. E ancora “La carta… sua immagine e forma” già presentata a Fabriano e a Sassoferrato nonché alla sede parigina dell’Unesco. La carta sarà ancora presente con Incartamenti 100% fiber pulp - Fabriano.

Dopo il successo degli scorsi anni, viene confermato il negozio di prodotti tipici del territorio che ospita piccole e grandi realtà della regione allestito in un locale interamente scavato nella roccia. L’arredamento con mobili d’epoca mette in risalto le qualità dei prodotti e accoglie il visitatore in un salotto fresco e gioviale.

Gratuito con il biglietto d’ingresso alle Grotte di Frasassi e comunque da non perdere, il museo "Arte storia e territorio", piccolo tesoro che conserva un trittico e uno stendardo dipinti da Antonio da Fabriano oltre ad altre belle ed interessanti opere come i paramenti liturgici appartenuti ad Annibale della Genga, poi papa Leone XII, le cui vicende umane sono narrate nella chiesa di San Clemente con una piccola mostra documentaria. Nell’altra chiesa, quella di Santa Maria Assunta, si potrà vedere il dipinto di Nicola Amatori recentemente restaurato.

La regia della manifestazione, sponsorizzata anche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, ha il patrocinio del Parco della Gola della Rossa e di Frasassi, della Comunità Montana dell’Esino-Frasassi, è affidata a “Sulla Pietra di Genga” che già promosse pur senza apparire le due precedenti edizioni. La collaborazione con “Lexsys (Light and EXhibition SYStem)” accompagnerà gli ospiti attraverso le vie del borgo con segnaletica luminosa che farà da fil rouge alla visita dando informazioni storiche, naturalistiche e pratiche su ciò che è ed avviene in paese. Il tutto con l’idea di animarlo, anche per la presenza della caffetteria e gelateria Lalli di Serra de’ Contila quale, oltre ai suoi splendidi gelati, porterà a Genga i prodotti della sua piccola torrefazione quale, ad esempio, il suo zucchero all’anice.

Inaugurazione il 24 luglio ore 18.00 con la S. Messa celebrata da Don Lorenzo Sena, banda cittadina di Sassoferrato e buffet.

Il 25 luglio sera, grande serata con il ristorante Giardino di Massimo Biagiali di San Lorenzo in Campo che farà Street Food di alta qualità per una serata di lancio dell’evento inaugurato il giorno prima alla presenza delle autorità.

Sarà poi presente a Genga la linea "1896" della Farmacia Mazzolini Giuseppucci di Fabriano, con creme, oli e lozioni raffinate, una linea che abbina ingredienti del passato a saperi moderni per il benessere e la salute della pelle e del corpo. La stessa farmacia proporrà laboratori in cui i partecipanti andranno via con la crema da loro stessi prodotta.

Locali più di tendenza ospiteranno il laboratorio di pittura di Zamboni dove sarà possibile acquistare magliette con serigrafia personalizzata realizzata al momento, le borse di Moma Boma, abbigliamento.

Interessanti poi le ceramiche di ALBA, Associazione Laboratorio Belle Arti che proporrà alcuni pezzi realizzati espressamente per Genga. Questa associazione realizza opere con varie tecniche, formate al tornio e decorate con metodi tradizionali (graffito medievale-rinascimentale) o moderni (Raku a carbone); corsi di scultura; aggiornamenti con maestri della scuola faentina (Giovanni Cimatti, Mirco De Nicolò), corsi di pittura (Wolfango, tra gli altri). Le opere presenti a Genga proporranno un repertorio di tecniche tradizionali e moderne, alcune saranno ispirate al tema "Papa Leone XII".

Ispirate ancora alle terre di Genga, anche le ceramiche della cooperativa sociale onlus “La Stelletta” che propone lavori realizzati da ragazzi disabili.

L'orario di visita è tutti i giorni dalle 11 alle 19, domenica e festivi dalle 14 alle 20. Sono previste numerose serate a tema, fra cui quella con la presenza di Catia Pieragostini autrice de “Le Gatte”, racconto in dialetto marchigiano, premiato da Giallo Mondadori con Pupi Avati in giuria, che essa stessa leggerà.

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

Esutur Bus Tour Operator