"Roma, citt

jesi new1Una vita trascorsa tra la sala chirurgica e la camera oscura. È quella del dott. Giorgio Cutini, direttore dell'Unità Operativa di Chirurgia dell'ospedale di Jesi, autore della mostra fotografica dal titolo “Roma, città dell'Angelo” che si aprirà venerdì pomeriggio, con inaugurazione alle 18, presso lo Spazio espositivo “2G”, in piazza Pergolesi.

La mostra, curata da Giancarlo Bassotti, si avvale del patrocinio del Comune di Jesi, ed è la prima dedicata alla città eterna che il chirurgo-artista espone nelle Marche. Il dott. Cutini ha partecipato a numerose  esposizioni in Italia e all'estero ed ha pubblicato con artisti e poeti contemporanei numerose edizioni d'arte. È uno dei fondatori, insieme a Mario Giacomelli, Gianni Berengo Gardin ed altri del manifesto “Passaggio di Frontiera”. Nel 2008 ha ricevuto per la fotografia il Premio Internazionale delle Arti e della Cultura,, XX edizione del Circolo della Stampa di Milano.

La mostra sarà aperta tutti i giorni (lunedì escluso) dalle 18 alle 20.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

PROMO ILCENTROFB

ilcentrofb

ESITUR.com - Consiglia ...

I VIAGGI ORGANIZZATI del Tour Operator Esitur sono un prodotto di qualità per una vacanza costruita sulle proprie esigenze. Dal 1881 siamo al vostro servizio nelle Marche.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.