Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Tutti gli appuntamenti del XVI Festival Pergolesi Spontini dal 15 al 18 settembre

Venerdì 16 e domenica 18 settembre alle ore 21 con anteprima giovani giovedì 15 ore 18 al Teatro Moriconi di Jesi la nuova produzione dell’opera “Re Enzo” di Respighi; sabato 17 alle ore 21 alla Chiesa degli Aroli di Monsano il concerto “Musiche per un re flautista. Per la rassegna “Lo swing del’imperatore”.

Nel fine settimana, inoltre, sono in programma due concerti “Lo swing dell’Imperatore” con cene gourmet ad Ancona e San Paolo di Jesi, i laboratori per bambini sul tema “Il ritorno di Federico” e una visita guidata tra i Musei di Jesi.

Venerdì 16 e domenica 18 settembre alle ore 21, con anteprima giovani giovedi 15 settembre alle ore 18, al Teatro Moriconi di Jesi va in scena per il XVI Festival Pergolesi Spontini il Re Enzo, opera comica di Alberto Donini con musica di Ottorino Respighi in una nuova produzione della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena e l’Accademia di Arte Lirica di Osimo. L’opera, di rarissima esecuzione, va in scena nella versione per ensemble da camera predisposta appositamente dagli allievi del Laboratorio di Composizione del Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Prima opera di Respighi (1905), racconta in chiave comica la storia del sovrano tedesco, figlio naturale di Federico II, fatto prigioniero nel 1249 dopo la battaglia della Fossalta. Alessandro Benigni dirige l’Ensemble Salvadei e i solisti dell’Accademia d’arte Lirica di Osimo, cura la regia e i costumi di Matteo Mazzoni con le scene di Elisabetta Salvatori.
Sabato 17 settembre alle ore 21 nella preziosa cornice della Chiesa degli Aroli di Monsano, il concerto “Da Federico a Federico: musiche per un re flautista” propone musiche di Federico II di Prussia, Johann Philipp Kirnberger, Carl Philipp Emanuel Bach, Johann Joachim Quantz, Johann Sebastian Bach, con il clavicembalo di Stefano Demicheli, il flauto traversiere di Marcello Gatti ed il violoncello di Marco Ceccato, in collaborazione con Centro di Musica Antica Pietà di Turchini di Napoli.
In cartellone un ricco programma di incontri, convegni, eventi.
In programma, inoltre, due appuntamenti per la rassegna “Lo swing dell’imperatore”, che nell’ambito del Festival Pergolesi Spontini abbina musica leggera a cene gourmet e degustazioni. Venerdì 16 settembre alle ore 21 al Ristorante Palafitta “La Vecchia pesca” di Ancona il gruppo Skyline Jazz Trio (voce Simone Grassi, sax – clarinetto Antonangelo Giudice, chitarra Luca Pecchia) suona in un concerto con cena degustazione di pesce dal titolo “Da Dean Martin a Nat King Cole, l’Arte dello Swing e del Crooning Americano degli anni ’50” info prenotazioni tel. 071 888240; sabato il 17 settembre appuntamento sempre con Skyline Jazz Trio alle ore 21 a San Paolo di Jesi presso la Cantina “Vignamato” per il concerto con cena gourmet in collaborazione con "Nino Pesciolino Street Food Gourmet di Pesce – Ancona” dal titolo “Frank Sinatra e il clan dei Rat Pack: un’incredibile storia vera fatta di smoking, mafia, amori e swing”, info prenotazioni mob. 389 0224932.
Per i più piccoli, il Festival propone il 17 e 18 settembre alle ore 17,30 l’iniziativa“Il ritorno di Federico II”, passeggiata, laboratorio per bambini dai 7 agli 11 anni ed itinerario culturale guidato della durata di un’ora a cura di Sara Agostinelli con punto di ritrovo in Piazza Federico II e trasferimento al Teatro Pergolesi e laboratorio creativo nelle sale Pergolesiane del Teatro Pergolesi (costo 3 euro bambini, 2 euro adulti). Info cell. 393 9764282.
Infine, domenica 18 settembre alle ore 17.30, è organizzato un “Itinerario culturale guidato”, percorso attraverso le opere celebrative che raffigurano Federico II a a cura di Pinacoteca Civica, Museo Diocesano e Fondazione Federico II Hohenstaufen, con punto di ritrovo in Piazza Federico II e tappe al Teatro Moriconi, Museo Diocesano, Palazzo Bisaccioni, Teatro Pergolesi (costo 5 euro, max 40 persone). Fino alle ore 20 presso la Pinacoteca Civica è visitabile “StupORI”: gioielli realizzati da artisti orafi e studenti per Federico II.
Info cell. 393 9764282.

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Zap-Juice muove e promuove il territorio

Zap Juice è quindi un contenitore plastico, un laboratorio che raccoglie e raccorda sensibilità, conoscenze professionali, passioni tutte unite da uno slancio organizzativo pionieristico e dalla certezza che in ogni iniziativa la comprensione e la condivisione non sono atti dovuti, piuttosto un esito spontaneo scaturito dal rispetto di ruoli, dalla coincidenza di interessi e opportunità.

Esutur Bus Tour Operator