Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Localizzazione del nuovo cimitero di Moie: forti perplessità sulla proposta

Dal gruppo Consiliare di Maiolati Spontini "Innovazione e responsabilità" riceviamo e pubblichiamo.

L’Amministrazione comunale nell’ultima seduta consiliare, ha approvato a maggioranza, in prima lettura, il nuovo piano regolatore cimiteriale che prevede il nuovo cimitero nello spazio antistante a via Torrette.
Questa volta un percorso istituzionalmente corretto con l’esame preliminare in commissione consiliare, ma poi la sostanza non è cambiata molto, perché nonostante le diffuse perplessità si è voluto approvare il Piano regolatore Cimiteriale ugualmente adducendo improbabili ragioni di urgenza.
Le nostre perplessità:
• Non è stato fatto uno studio preliminare per individuare una localizzazione, nell’ambito del territorio dei tre comuni interessati, veramente esterna ai centri abitati che prevedesse una distanza di almeno 200 metri dalle abitazioni più vicine, come prevede prioritariamente la legge;  
• In virtù di questa mancata verifica il nuovo cimitero si andrà a collocare a soli 50 metri dalle abitazioni più vicine di via Torrette;
• Il centro abitato di Moie è sotto-vento rispetto alla posizione del nuovo cimitero rispetto ai venti dominanti provenienti da Sud, Sud/Ovest;
• La falda freatica è troppo alta rispetto alla profondità delle fosse di inumazione;
• La  Zona antistante via Torrette, ha subito varie esondazioni dal Fosso di Montecarotto e quindi in epoca di cambiamenti climatici ( Bombe d’acqua) è improvvido localizzare un nuovo cimitero in un’area a rischio esondazione  incombente, quando è certamente possibile trovare altri siti meno vulnerabili;
• Uno dei comuni consorziati, Castelbellino, si sta dissociando perché il costo dei loculi a carico dei cittadini sarà troppo alto; un ennesimo colpo alla collaborazione intercomunale.
Per queste ragioni insieme ad altri consiglieri comunali abbiamo prima proposto il rinvio poi la contrarietà all’approvazione.
Nelle votazioni abbiamo preso atto con soddisfazione che anche gruppi consiliari di maggioranza hanno espresso le loro perplessità differenziandosi nel voto dalla Giunta.
Questa approvazione è solo di prima lettura, ci saranno 60 giorni per riflettere e presentare osservazioni e/o proposte di modifica.
Utilizzeremo questo periodo per confrontarci con i cittadini e gli altri gruppi consiliari, approfondire le varie problematiche e senza posizioni precostituite esprimeremo il nostro giudizio nella votazione finale.

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

3t Costruzioni Edili è la sintesi di oltre 70 anni di esperienza nel settore delle costruzioni residenziali.

Nuove Costruzioni
Per locali ad uso residenziale o commerciale

Ristrutturazioni
Ristrutturazioni residenziali e commerciali

Pratiche Edili
Seguiamo tutte le pratiche edili

Impianti Fotovoltaici
Progettazione e realizzazione di impianti fotovoltaici

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator