Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Salvataggio Banca Marche, il sindaco Bacci fa 'una riflessione ad alta voce'

Prendo atto delle modalità con cui il Governo ha risolto la drammatica vicenda di Banca Marche e non sono minimamente sfiorato dall'idea di unirmi ai tanti commentatori dell'ultima ora.

Mi auguro solo che la Nuova Banca Marche torni ad essere una vera banca a servizio del territorio e che garantisca la piena occupazione dei dipendenti che sono stati l'unica e vera risorsa che ha permesso all'istituto di credito di sopravvivere.

Si sapeva da tempo che gli azionisti avrebbero perso tutto o quasi e trovo sorprendente che tra gli ex amministratori ci sia qualcuno che ancora parli quando dovrebbe avere la dignità di tacere dopo quello che è stato combinato.

Proprio agli azionisti, specialmente ai tantissimi che hanno visto bruciare i risparmi di una vita, va la mia piena solidarietà. Hanno creduto in una banca del territorio, sono stati traditi da persone sulle responsabilità delle quali confido che la giustizia sappia fare presto e fino in fondo piena luce.

da Massimo Bacci

Vota questo articolo
(2 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Emmegi TORNERIA nasce nel 1977 nell’entroterra marchigiano, è specializzata nella produzione di minuterie metalliche tornite in ottone per la realizzazione di particolari su specifiche del cliente.

Ha costruito con impegno e competenza una solida affidabilità nella gestione del sistema raggiungendo negli anni la UNI EN ISO 9001:2008.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator