Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Maria Cristina Mazzavillani Muti riceverà il “Premio Spontini 2015” durante il “Gran galà lirico”

Una serata di grande musica e sicure emozioni sarà offerta sabato 17 ottobre alla cittadinanza e al pubblico degli amanti del bel canto grazie all’assegnazione del “Premio Spontini 2015” a Maria Cristina Mazzavillani Muti, presidente e ideatrice di Ravenna Festival, regista e con una prestigiosa carriera di cantante alle spalle. A organizzare il “Gran galà lirico”, in programma al Teatro Spontini alle ore 21 e 15, ad ingresso libero, sono l’Amministrazione comunale e la Fondazione Gaspare Spontini, in collaborazione con l’Accademia Gaspare Spontini e la Fondazione Pergolesi Spontini.

La moglie del direttore d’orchestra Riccardo Muti, cittadino onorario di Maiolati Spontini, si esibirà insieme con il Maestro Alessandro Benigni, direttore musicale dell’Accademia Spontini. Sono stati loro, infatti, i docenti di una Masterclass di canto tenuta nell’Accademia - che ha sede nel piccolo centro collinare, nell’ex Casa delle Fanciulle, voluta dal compositore maiolatese e fatta rinascere dal Comune come luogo dove coltivare la musica e sostenere il talento di giovani artisti - e sabato interpreteranno, insieme con i partecipanti al corso, arie del grande repertorio operistico, da Rossini a Verdi, da Puccini a Bizet fino a Mascagni.

Maria Cristina Mazzavillani Muri vanta una lunga carriera di cantante, dal genere liederistico alla lirica. Nel 1969 sposa Muti e lascia il canto, ma alla fine degli anni Ottanta mette a frutto la propria esperienza culturale nell’organizzazione di un evento internazionale: il Ravenna Festival. Si dedica anche alla regia e alla sceneggiatura. Nel 2005 il Presidente della Repubblica le ha conferito l’onorificenza di Grand’Ufficiale al merito della Repubblica italiana per il suo impegno in ambito culturale.

Insomma, sarà un evento molto particolare e davvero imperdibile quello al Teatro Spontini. La signora Muti riceverà il “Premio Spontini 2015” come riconoscimento per il suo talento e la sua carriera internazionale. Il Premio è stato assegnato nelle scorse edizioni a personaggi come Mara Zampieri, Dimitra Theodossiu, Renato Bruson e Giorgio Merighi.

da Comune di Maiolati Spontini

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Lottizzazione dei desideri .. dove i sogni diventano realtà

La Planina Costruzioni s.r.l. opera da oltre 10 anni nel settore dell’edilizia civile ed industriale , con professionalità ed efficienza che da sempre la contraddistingue.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator