Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Expo 2015: le Marche a Milano protagoniste con Francesca Petrini, cresciuta tra Jesi e Chiaravalle

Marche ancora in prima fila all’Expo 2015 in corso a Milano. Ieri in occasione della settimana dedicata a "Orgoglio Italia", i testimonial regionali del Saper fare all’interno del Padiglione Italia nella grande mostra “Casa dell'Identità italiana", si sono presentati ai media e ai visitatori. Il percorso espositivo, una vero e proprio viaggio tra le eccellenze italiane, e’ una narrazione ideata dal direttore creativo Marco Balich.

Una serie di sculture raffiguranti uomini e donne, compongono una sorta di “tableau vivant” : proiezioni e suono si attivano sulle figure e le sculture realizzate con una stampante 3D “prendono vita”, raccontando storie di ingegno, creatività e capacità di “fare”. Le Marche sono rappresentate da Francesca Petrini, protagonista assoluta nel panorama olivicolo nazionale con il suo Petrini plus®, frutto dell’osservazione di alcune realtà che attengono la fisiologia umana cioè la carenza di calcio e quindi i conseguenti problemi legati alla struttura ossea. Arricchito con le vitamine D3,K1 e B6, questo olio, unico olio al mondo perché brevettato, è in grado di contrastare efficacemente l’insorgenza di patologie del tessuto osseo, una fra tutte l’osteoporosi.

“Il nostro prodotto - ha spiegato Francesca Petrini nel corso dell'incontro con la stampa al Padiglione Italia - e’ perfettamente in linea con i temi che le Marche esaltano all’Expo: nutrizione di qualita' e prospettive di vita. Essere qui oggi con un posto d’onore e’ un’emozione incredibile, un riconoscimento unico e speciale per il lavoro svolto dalla mia famiglia e di questo ringrazio gli italiani che ci hanno apprezzato e ci hanno scelto. Il percorso dell’azienda Petrini e’ stato lungo e a volte difficile: siamo stati pionieri nell’agricoltura biologica con passione ed orgoglio quando ancora in pochi ci credevano e oggi produciamo l’olio del futuro. Abbiamo ribaltato il concetto di integratore alimentare in alimento integrato, piu’ sano, efficace e piacevole al consumo. Esportiamo all’estero il 65% del nostro prodotto e portiamo le Marche nel mondo. Penso che l’Expo sia una eccezionale occasione per l’Italia. Siamo tanti piccoli imprenditori ma, insieme, siamo grandi: lo dimostra lo splendido lavoro organizzato qui a Milano”.

LA MOSTRA CASA DELL’IDENTITA’ ITALIANA
Il percorso espositivo articolato in tre sezioni offre i alle migliaia di visitatori ogni giorno in coda all’ingresso, la possibilità di esplorare l’essenza e la potenza dell'identità italiana composta dalle diverse anime delle regioni italiane e tra queste non poteva mancare l’eccellenza marchigiana. La Potenza del Saper Fare, dedicata alla creatività, all’eccellenza e all’innovazione, vede le Marche rappresentate da Fattoria Petrini, un’azienda a conduzione familiare di Monte San Vito che da oltre 50 anni produce ed esporta in tutto il mondo pregiati oli di oliva extravergini biologici. La Potenza della Bellezza è la vetrina dei luoghi più belli e suggestivi del nostro Paese; qui le Marche incanteranno i visitatori con i paesaggi della Riviera del Conero, la facciate rinascimentali della piazza del Popolo di Ascoli Piceno e gli interni della Santa Casa di Loreto. La Potenza del Limite e del Futuro vede infine protagonista Loccioni - 2km di Futuro, una Smart Community lungo le rive del fiume Esino, nata per sviluppare cultura d’impresa e innovazione tecnologica, immaginando un futuro condiviso e co-creato fra pubblico e privato.

La Casa dell’Identità ospita inoltre il Giardino della Biodiversità Italiana, all’interno del quale ogni Regione è presente con una pianta tipica del proprio territorio: nel caso delle Marche, la scelta è caduta sulla roverella, la specie di quercia più diffusa.

BIOGRAFIA PETRINI
Francesca Petrini nasce ad Ancona nel 1970 e trascorre i primi vent’anni della sua vita a Chiaravalle (città natale di Maria Montessori) dove vive con la famiglia composta da babbo Leonida, mamma Marisa e il fratello Cristiano. Quì frequenta la scuola primaria e la scuola media. Affronta gli studi liceali presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” a Jesi specializzandosi in lingue straniere (inglese, francese, tedesco e russo) e si laurea in Economia e Commercio nell’anno accademico 1999-2000 ad Ancona con una tesi in inglese dal titolo “Organic olive oil : Marketing strategies” . Seguono poi il master per manager e consulente d’impresa ed il master in olivicoltura, tecnologia di estrazione e chimica degli oli di oliva. Contestualmente agli studi universitari, Francesca inizia a lavorare nell’azienda di famiglia a Monte San Vito - dove peraltro sposta la sua residenza - la Fattoria Petrini, nota produttrice di pregiati oli extra vergini biologici per i quali nutre già profonda passione tanto diventare assaggiatrice professionista di oli d’oliva extra vergini nel 1992, a soli 22 anni.

La Fattoria Petrini, con coraggio e lungimiranza, è stata tra le primissime aziende italiane a scegliere il metodo di coltivazione biologica nel 1991 , anno in cui il regolamento europeo sul bio stava sostituendo la legge regionale. Dal 1998 ad oggi, Francesca è membro fisso del Panel test regionale. Grazie al supporto di babbo Leonida, Francesca comincia a dare carattere ai suoi oli producendo i primi monovarietali frutto della selezione di varietà di olive autoctone come la raggia, pratica piuttosto rara al tempo dove le varietà venivano semplicemente miscelate senza distinzione. Nel corso degli anni Francesca matura esperienze in campo amministrativo e commerciale favorendo esportazioni di olio in molti paesi del mondo come Germania, Belgio, Olanda, Francia, Giappone, Stati Uniti, Singapore ed altri ancora avendo come clienti i migliori chefs internazionali, i punti vendita di specialità alimentari più esclusivi e le farmacie. Dal 1993 ad oggi, l’azienda vince i premi più prestigiosi per la qualità dei propri oli qualificandosi spesso prima classificata in varie edizioni dell’Ercole Olivario, l’Orciolo d’oro ed anche nell’ambito di concorsi oleari esteri.

L’anno 2005 vede Francesca assoluta protagonista nel panorama olivicolo nazionale con il suo Petrini plus®, frutto dell’osservazione di alcune realtà che attengono la fisiologia umana cioè la carenza di calcio e quindi i conseguenti problemi legati alla struttura ossea. Arricchito con le vitamine D3,K1 e B6, questo olio, unico olio al mondo perché brevettato, è in grado di contrastare efficacemente l’insorgenza di patologie del tessuto osseo, una fra tutte l’osteoporosi. Nascono poi le prime collaborazioni con l’Università di Bologna e l’Università Politecnica delle Marche ; quest’ultima ha condotto interessanti tests pilota su pazienti affetti da osteoporosi e su donne in menopausa evidenziando lusighieri risultati. Nel 2007 Francesca entra in F.I.D.A.P.A. rimanendovi sino al 2012. Negli stessi anni, la Petrini viene prima nominata presidente di Cna alimentare per la provincia di Ancona per approdare alla presidenza nazionale nel 2011. Numerosi riconoscimenti le vengono attribuiti per l’impegno e la professionalità nel lavoro come il premio “Prima Donna” nel 2007, il premio Valore Lavoro nelle edizioni 2008 e 2013 fino all’ultimo con il premio nazionale ITWIIN 2014 quale migliore inventrice. Nel 2015 giunge inaspettata quanto lieta, la notizia della nomina di Francesca quale testimonial delle Marche nel mondo per Expo 2015 con l’inserimento della sua storia imprenditoriale nella narrazione di Marco Balich all’interno della Casa delle Identità Italiane e quindi la consacrazione definitiva della Fattoria Petrini ad entrare a far parte dell’olimpo delle eccellenze italiane. Oggi babbo Leonida non c’è più, ma Francesca onora la sua memoria dedicando immutata passione al suo lavoro che affronta con energia e maturità grazie agli insegnamenti ricevuti, proseguendo il cammino con il fratello Cristiano.

dalla Regione Marche

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Lottizzazione dei desideri .. dove i sogni diventano realtà

La Planina Costruzioni s.r.l. opera da oltre 10 anni nel settore dell’edilizia civile ed industriale , con professionalità ed efficienza che da sempre la contraddistingue.

Clicca per maggiori Informazioni

Esutur Bus Tour Operator