Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Stoccafisso & Baccalà: vince la ricetta “segreta” della tradizione

Vince la 7^ disfida STOCCAFISSO&BACCALA’ il ristorante Piccolo Mondo di Mombaroccio (PU)

Fano – Si sono sfidati ieri sera, in occasione dell’edizione 2015 della disfida STOCCAFISSO&BACCALA’ svoltasi al ristorante La Lanterna di Fano, 7 chef di 7 importanti ristoranti della costa adriatica. Da Cesena a Foggia, gli chef in gara hanno presentato ricette di grande interesse gastronomico in alcuni casi seguendo la tradizione, in altri apportando interessanti innovazioni e tentando nuove combinazioni. A spuntarla su tutti, però è stato il giovane chef Giorgio Borsetti del ristorante Piccolo Mondo di Mombaroccio (PU) con una ricetta estremamente fedele alla tradizione locale fatta di materie prime scelte e mixate alla perfezione: il BACCALA’ ARROSTO “SEGRETO” CON PATATE.

“Un tempo, nelle case, - spiega Romano Lorenzi, titolare del ristorante Piccolo Mondo – il baccalà si cucinava nel camino con la brace sopra e sotto. E’ per richiamare questa tradizione che lo abbiamo chiamato “segreto”, in onore delle radici della nostra terra. Ma la ricetta contiene anche delle innovazioni che arricchiscono questa antica tradizione di profumi: la crema di patate e le olive marinate, due elementi aggiunti con l’intento di amalgamare i sapori nel piatto”.

E se la tradizione l’ha spuntata su tutti ricevendo una valanga di voti, la giuria tecnica, presieduta dal Prof. Corrado Piccinetti e composta da rappresentanti di varie associazioni legate alla cucina (Olea, Viandanti dei Sapori, Accademia Italiana della Cucina etc. etc.), ha voluto premiare anche l’innovazione, riservando il suo Premio Speciale alla ricetta proposta dal ristorante La Baita di Arcevia: fonduta di ceci e parmigiano con stoccafisso e tartufo nero.

Le altre specialità servite durante la serata e, a dire il vero, tutte molto apprezzate, erano: polpettine di baccalà e broccoletti in brodo ristretto di pesce, baccalà con patate della tradizione, stoccafisso in salsa di peperoni, baccalà alla contadina, stoccafisso in teglia sulla brace alla sangiorgese.

“Stoccafisso&Baccalà si è dimostrato, anche quest’anno, un’evento di grande pregio – spiega il responsabile della manifestazione Giorgio Srcinelli – non soltanto perché sottolinea una volta di più l’importanza delle tradizioni locali in cucina e la ricchezza di certi ingredienti, ma anche perché rende protagonisti giovani chef e li mette a confronto tra loro. Stiamo lavorando a che la manifestazione cresca e fin dal prossimo anno, ci auguriamo di poterla aprire a nuove relatà”.

da Organizzatori

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

Esutur Bus Tour Operator