Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Torna Un Mare di Olio, Festival del Baccalà nei comuni di Coldimarca

Fano - E' autunno. Una stagione che riscopre, da sempre, i sapori autentici della tradizione, quelli che ci inondano le cucine di profumi sapidi e calore, che ci accompagnano per mano fino alla tavola e ci fanno sentire gourmet ogni giorno. E con l'autunno, il territorio di Coldimarca riscopre una delle sue più antiche tradizioni enogastronomiche: il baccalà.

“Un Mare di Olio” è l'appuntamento che ogni anno Confesercenti dedica proprio alla tradizione di questo splendido piatto e, con esso, al sodalizio tra mare e collina che finisce per rivelarsi nella sua forma migliore proprio nel piatto.

“Siamo arrivati ad organizzare la dodicesima edizione del Festival del Baccalà - afferma Roberto Borgiani, direttore Confesercenti Pesaro e Urbino - una iniziativa che vuole sottolineare l'importanza culturale della cucina non soltanto come momento conviviale, ma un'occasione di continua scoperta delle proprie radici, approfondimento e conoscenza del territorio. La buona tavola, quella che sa trasmettere dei valori genuini, è un biglietto da visita importante soprattutto in questo momento storico in cui il turismo può aiutarci a risollevare le sorti del territorio. E' vero, infatti, e lo si legge anche nelle statistiche istituzionali, che il turismo enogastronomico è uno dei più attivi negli ultimi anni e che coloro che si muovono in territori sconosciuti utilizzano come veicolo di scoperta dei luoghi anche e soprattutto la cucina”.

“Un Mare di Olio - Festival del Baccalà - aggiunge il presidente Confesercenti Fano, Pier Stefano Fiorelli - è un'iniziativa con la quale Confesercenti tenta da un lato di fare dei ristoranti i protagonisti del territorio per un interno mese, dall'altro di guidare turisti, curiosi ed amanti della buona tavola alla scoperta di alcuni dei più importanti prodotti di stagione locali: l'olio extravergine di oliva e il baccalà di queste coste che ha da sempre un grande prestigio. Un modo alternativo e gustoso di portare mare e collina nel piatto, come se un'unica ricetta potesse fungere da fil rouge alla scoperta della cultura del nostro territorio”.

Dunque, durante tutto il mese di novembre, e fino al prossimo 15 dicembre, nelle strutture aderenti dei comuni di Coldimarca (Mombaroccio, Monteciccardo, Montefelcino, Montemaggiore al Metauro, Saltara, Serrungarina e Cartoceto), sarà possibile mangiare, al prezzo convenzionato di 17 € un menù a base di baccalà che comprende: crostini, olio extravergine del territorio, baccalà con contorno di stagione cucinato secondo la tradizione e coperto (sono escluse le bevande).

da Confesercenti

Vota questo articolo
(0 Voti)

EFFETTUA IL LOGIN

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle notizie della Vallesina.

Cronaca

La Cronaca più importante della Vallesina grazie alla collaborazione con Jesi e la sua Valle e Vivacittà per essere sempre informato.

Esperienza, Qualità e Tecnologia

La SIOM srl nasce nel 1975 e nel corso degli anni si è specializzata nella produzione di parti di ricambio elettriche, quali indotti, rotori, statori, campi e nella distribuzione e commercializzazione di componenti elettromeccanici.
Gli articoli prodotti e distribuiti dalla SIOM sono il risultato di tre aspetti fondamentali che da sempre caratterizzano l'attività aziendale ed il suo sviluppo: esperienza, qualità e tecnologia.
 

Esutur Bus Tour Operator